Calciomercato Juventus, Ozil arriva solo a parametro zero: la strategia

Le campane del calciomercato invernale, in una coltre d’incertezza economica portata (anche) dal Coronavirus, riecheggiano forti nelle sedi di tutte le società di calcio. Serie A compresa, ovviamente. Mentre nel giorno della Befana la Juventus dovrà affrontare da sfavorita (una novità) il big-match di questa sera contro il Milan capolista del torneo, i dirigenti di Andrea Agnelli sono a lavoro per costruire il calciomercato presente ma, soprattutto, del prossimo futuro. I piemontesi potrebbero pescare dall’Inghilterra il grande colpo di mercato: Mesut Ozil, finito fuori dai piani dell’Arsenal, si libera a parametro zero il prossimo giugno.

Juventus, Ozil è il colpo a parametro zero per il prossimo anno?

La Juventus a caccia di un parametro zero di grande qualità. Non è certo una novità. Il modus operandi delle scorse stagioni di calciomercato ha abituato, infatti, i tanti tifosi bianconeri all’acquisto dalla lista dei free agent: Andrea Pirlo, Paul Pogba, Aaron Ramsey, Adrien Rabiot, Andrea Barzagli e molti altri, sono diventati con il tempo perni della compagine che più di tutti ha vinto in Italia. Perché smettere proprio adesso, quindi? Secondo quanto riportato da calciomercato.it, l’Arsenal avrebbe proposto Mesut Ozil alla Vecchia Signora per gennaio, ma Andrea Agnelli avrebbe gentilmente declinato l’offerta.

Il contratto del tedesco, più che ai margini del progetto di Mikel Arteta, scade a giugno prossimo e la Juventus sta meditando concretamente sul colpo a parametro zero. L’ex campione del mondo garantirebbe qualità ed esperienza alla troupe capitanata da Andrea Pirlo, un altro arrivato a costo zero sotto alla Mole per ricostruire la squadra.

Nelle ultime ore, sempre secondo il portale di calciomercato, la trattativa si sarebbe leggermente complicata: il DC United, compagine della MLS statunitense, avrebbe proposto un ricchissimo contratto al 32enne che, adesso, potrebbe vacillare. Ma il richiamo della Serie A, del grande calcio e dei colori bianconeri, alla fine, potrebbe soverchiare anche il dio denaro a stelle e strisce…

ANDREA MARI

Seguici su Metropolitan Magazine

Credit foto qui

© RIPRODUZIONE RISERVATA