Calcio

Calciomercato Juventus, Vlahovic allontana un titolare: non è un attaccante

Pochi giorni, ormai, alla fine delle trattative invernali di mercato. Poco meno di sette giorni per cercare di migliorare la rosa delle squadre. Obiettivo: mettere una toppa sugli errori commessi nelle trattative estive o soddisfare le necessità emerse in questa prima metà di stagione. La finestra di riparazione è un vero e proprio incubo per tutti i direttori sportivi sparsi in giro per l’Italia e l’Europa: pochi giorni, calciatori su piazza limitati e riluttanza nel cedere, infatti, rendono poco semplice il lavoro degli addetti alle trattative. Il periodo pandemico governato dal Coronavirus, che ha ripreso vigore con la sua variante Omicron, rende ancor più complicata questa sessione così indecifrabile. Dalla Serie A alla Serie C (passando per gli altri campionati europei), tutti i club cercano di sondare il terreno delle trattative in cerca di occasioni per il presente o di colpi in vista di una futura programmazione. Nello specifico, il calciomercato della Juventus potrebbe pagare buona parte di Dusan Vlahovic con la cessione di un titolare. Le ultime.

Calciomercato Juventus: “Hanno acquirenti per De Ligt”

La Juventus si appresta ad ufficializzare il grande colpo Dusan Vlahovic. Il calciatore arriverà per una cifra monstre (tra cartellino ed ingaggio per cinque anni) superiore ai 120 milioni di euro. Soldi che, con un bilancio in forte sofferenza, dovranno essere reperiti da qualche parte per coprire un altro esborso così imponente. Calciomercato.it riporta le parole del giornalista Sandro Sabatini che ha raccontato a Radio Radio che i bianconeri potrebbero dire addio a Matthijs de Ligt, forte difensore centrale olandese:

Ho la sensazione che abbiano già venduto de Ligt. Ho l’indiscrezione secondo cui con Mino Raiola sia già stato trovato l’acquirente e impostata la trattativa e ho la notizia che proprio dalla cessione di de Ligt arriveranno i soldi per Vlahovic a meno che non vengano fatte altre operazioni in uscita. Quanto vale de Ligt? Sul mercato era stato messo a 75 milioni, poi non so se li valga. Secondo me a 50 non lo danno via anche se basterebbero a far plusvalenza. L’operazione Morata-Barcellona dimostra che tra i due club c’è un rapporto molto stretto e penso che sia una sorta di segnale per l’affare de Ligt la prossima estate“.

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button