Calcio

Calciomercato Napoli, 150 milioni di euro per le trattative estive: le ultime

Ultimo giorno, ormai, per le trattative invernali di mercato. Poco meno di ventiquattro ore per cercare di migliorare la rosa delle squadre. Obiettivo: mettere una toppa sugli errori commessi nelle trattative estive o soddisfare le necessità emerse in questa prima metà di stagione. La finestra di riparazione è un vero e proprio incubo per tutti i direttori sportivi sparsi in giro per l’Italia e l’Europa: pochi giorni, calciatori su piazza limitati e riluttanza nel cedere, infatti, rendono poco semplice il lavoro degli addetti alle trattative. Il periodo pandemico governato dal Coronavirus, che ha ripreso vigore con la sua variante Omicron, rende ancor più complicata questa sessione così indecifrabile. Dalla Serie A alla Serie C (passando per gli altri campionati europei), tutti i club cercano di sondare il terreno delle trattative in cerca di occasioni per il presente o di colpi in vista di una futura programmazione. Nello specifico, il calciomercato del Napoli è pronto ad incassare 150 milioni da reinvestire sulle trattative estive: ecco il piano.

Calciomercato Napoli: Ruiz ed Osimhen piacciano al Newcastle

Offerta faraonica per due titolarissimi di Luciano Spalletti. L’ombra delle ali dei Magpies (gazze in inglese, ndr) potrebbe scuotere il prossimo calciomercato del Napoli. Il Newcastle, e la sua nuova capacità economica, avrebbe individuato in Fabian Ruiz e Victor Osimhen i due rinforzi giusti per scalare la classifica della Premier League. Secondo quanto emerso da TG Sport di Rai 2, i bianconeri avrebbero tentato l’affondo già per gennaio, ma Aurelio De Laurentiis ha fermato tutto rimandando, di fatto, le discussioni in estate. La cifra stanziata dagli sceicchi per i due partenopei è di 150 milioni di euro: soldi per ricostruire in estate una squadra da scudetto.

Seguici su Metropolitan Magazine

(credit foto – pagina Facebook SSC Napoli)

Back to top button