Gossip e Tv

Calenda, chi è la moglie Violante Guidotti Bentivoglio: “Ha avuto tanto coraggio”

Calenda ha parlato della moglie Violante Guidotti Bentivoglio in un’intervista rilasciata nel 2018 al Corriere della Sera, nella quale ha descritto la sua forza nella lotta contro la leucemia.

“Lei è una leonessa, e noi tutti combattiamo: è stato un anno di tragedia, ma anche di grande amore.

Viola vale dieci me. Quando una persona sotto chemio ablativa e in isolamento totale riesce a controllare compiti e lavaggio dei denti dei figli via Skype, anche perché non si fida del marito, siamo su un altro pianeta.”

Il 29 agosto del 2017 è la data in cui le viene annunciato il verdetto raggelante: Violante scopre di avere una leucemia e un tumore al seno. Come ha raccontato lei stessa, nei mesi precedenti aveva trascurato i campanelli di allarme lanciati dal proprio corpo. Continui mal di testa, lividi, dolori alle ossa che, quando non più sottovalutabili l’hanno portata a un ricovero d’urgenza presso il Policlinico Gemelli di Roma. Inizia immediatamente un percorso di chemioterapia per contrastare la leucemia, una cura che però, abbassando le difese immunitarie, non le consente di intervenire chirurgicamente per rimuovere il cancro al seno. Nella sfortuna, però, ha la fortuna che la chemio risulta efficace anche contro la neoplasia. Terminato il ciclo con successo si sottopone all’operazione e alle successive cure necessarie, facendo la radioterapia.

Calenda, chi è la moglie Violante Guidotti Bentivoglio

Calenda, chi è la moglie Violante Guidotti Bentivoglio: "Ha avuto tanto coraggio"

Violante Guidotti Bentivoglio è nata a Forlimpopoli, comune della provincia di Forlì e Cesena, nel 1973, da una famiglia di origini nobiliari. A 18 anni ha conosciuto quello che poi sarebbe diventato suo marito, ha studiato Giurisprudenza alla Sapienza di Roma e, una volta conseguita la laurea, ha iniziato una carriera da manager. Con Calenda ha avuto tre figli, vive a Roma con la famiglia e, dopo aver sconfitto una leucemia e un cancro al seno, ha iniziato ad avere un ruolo attivo in associazioni che si occupano di campagne di prevenzione e lotta ai tumori. Non è presente sui social network, a eccezione di un profilo professionale su Linkedin.

Nella sua vita ha dovuto ed è riuscita a sconfiggere il cancro al seno e anche una leucemia ed attualmente è la direttrice generale di un’associazione di volontariato che si occupa di prevenire e di combattere i tumori

In un’intervista su Chi, il leader del Terzo Polo ne parla a cuore aperto: “Soltanto con Violante e i bambini riesco a staccare dai miei impegni. Non parliamo quasi mai di lavoro. Per fortuna in questi giorni è a Roma Tay, la mia primogenita (oggi 32enne, nata da una relazione avuta da giovanissimo, ndr), che fa la fotografa a Parigi e così ho passato del tempo con lei, un privilegio”. Sua moglie, ora in Puglia con i ragazzi, non gli ha mai fatto mancare il suo sostegno e sulle mosse del Pd era stata profetica: “Mi ha detto ‘Ti hanno già tradito una volta, vedrai che lo rifaranno ancora. L’importante per me è che tu rimanga te stesso. Non vorrei mai più vederti trasformato in un politicante'”. 

Seguici su Google News

Back to top button