CalcioSport

Caputo tra i grandi: il record del bomber del Sassuolo

Con la doppietta di ieri sera nel roboante 5-0 inflitto dal Sassuolo al Genoa “Ciccio” Caputo ha raggiunto quota 21 reti in campionato. Una cifra assolutamente importante che ha portato Caputo ad essere uno dei bomber più prolifici dell’intera Serie A, superando nomi prestigiosi come Belotti, Milik e Dzeko piazzandosi al terzo posto nella classifica marcatori. Dopo la sua prima stagione nella massima serie lo scorso anno con la maglia dell’Empoli, che a livello singolo è stata molto positiva per l’attaccante classe 1987, la prima stagione al Sassuolo è stata da record. Il numero 9 ha trascinato la squadra di De Zerbi a suon di gol, i neroverdi hanno fatto divertire i propri tifosi e non solo proponendo un calcio spumeggiante, finalizzato dalle reti del calciatore nativo di Altamura. Come detto questa stagione che inoltre non è ancora terminata è da record per Caputo. Ecco lo speciale primato e il possibile “premio” per il centravanti.

Caputo, è record: mai nessuno come lui

Francesco Caputo con le sue 21 reti messe a segno in campionato non è solamente il miglior marcatore in una singola stagione di Serie A con la maglia del Sassuolo, ma anche l’unico calciatore della storia a segnare almeno 20 gol in un campionato con una squadra di una città non capoluogo di provincia. Un record che evidenza se ce ne fosse bisogno il lavoro straordinario svolto da bomber “Ciccio”, che è l’esempio di come anche ad un’età che potrebbe sembrare avanzata si può arrivare in cima alla montagna. Per ora Caputo si gode il Sassuolo, con la società e la tifoseria letteralmente innamorati dell’attaccante sarà difficile vederlo partire. Attenzione, però, perchè nel calcio tutto è possibile e chissà se in futuro l’ex Empoli compierà un ulteriore salto di qualità.

Caputo-Del Piero: ora la promessa

Nei mesi scorsi l’ex capitano della Juventus e idolo di Caputo, Alex Del Piero aveva promesso una cena insieme all’attaccante del Sassuolo in caso di raggiungimento dei 20 gol in campionato. Con il numero 9 a quota 21 reti per “Pinturicchio” è ora di mantenere la promessa. Queste le parole del capocannoniere del Sassuolo:

“Io sono veramente contento per questo traguardo che ho raggiunto, è un record personale e credo anche di tutto il Sassuolo. Del Piero mi ha già chiamato? Lui la cena l’ha promessa, io l’obiettivo l’ho raggiunto, quindi aspetto novità da parte sua, non mi permetterei mai di chiamarlo.”

Non ci resta, quindi, che augurare ad Alessandro Del Piero e Francesco Caputo una buona serata.

SEGUICI SU:

PAGINA FACEBOOK

ACCOUNT TWITTER

Back to top button