16.2 C
Roma
Dicembre 5, 2020, sabato

Carlson rispedito a casa

- Advertisement -

Che le partite tra i Packers ed i Vikings non siano mai banali, è storia vecchia. A partire dall’anno scorso, quando in seguito ad un placcaggio duro di Anthony Barr, il qb Aaron Rodgers si ruppe la clavicola ed accusò il lineabacker di averlo pure schernito, oltre che mandato in ospedale. Anche in questa partita, Rodgers non si presentava al meglio della condizione, con un ginocchio malandato in seguito ad un infortunio patito in week 1 contro i Chicago Bears. Di fronte, i Minnesota Vikings arrivano reduci da una bella vittoria contro i 49ers ma con una OL da registrare. Si comincia con un runnig game incentrato, ancora una volta, su Dalvin Cook piuttosto che su Latavius Murray, che pare destinato a ricoprire, un pò a sorpresa, il ruolo di backup.

Il punt blocked

Allison, #81, blocca il punt di Wile, #6 (credit USA Sport)

Il primo colpo di scena arriva già nel primo quarto: Geronimo Allison, wide receiver dei Packers ed impegnato nello special team, va a bloccare il punt di Matt Wile, che viene ricoperto in end zone da Josh Jackson. L’euforia dura poco perchè Kirk Cousins pesca in end zone Laquon Treadwell e riporta il match in parità. Rodgers sale in cattedra e, dopo aver corso, nonostante le precarie condizioni fisiche, per chiudere un terzo down, pesca Davante Adams a poche yards dalla end zone. Finta e controfinta, Adams entra in scioltezza e si tuffa tra i tifosi per il classico “Lambeau Leap”.

Il “Lambeau Leap” di Davante Adams (credits pinterest)

Dopo un paio di field goal a segno, il divario tra le due squadre aumenta, si arriva al 20-7 all’inzio dell’ultimo quarto e la partita sembra già segnata, anche perchè il kicker Daniel Carlson, nel frattempo, ha sbagliato un field goal dalle 48 yard. Ci pensa però Stefon Diggs a ricevere un bel lancio di Cousins ad accorciare le distanze e ad innescare la polemica con il pubblico di casa, gettandosi sui tifosi  per un “Lambeau Leap” ma venendo respinto in malo modo. Dopo un field goal dei Packers, è nuovamente l’asse Cousins-Diggs ad illuminare lo stadio: una bomba da 75 yard per una ricezione fantastica e nuova polemica di Diggs contro il pubblico di casa. Si va al 23-21, poi incrementato dai Packers, con un field goal, a 26-21. Siamo a due minuti e poco più dalla fine e succede di tutto.

L’errore di Treadwell

Cousins sotto pressione da parte di Alexander (credit Pro football weekly)

Già nella prima partita, il ricevitore aveva mostrato troppa incertezza, droppando palle ricevibili e semplici. Qui fa davvero un disastro, mancando la ricezione e consentendo a A-ha Clinton-Dix un intercetto facile facile , portato sulla linea delle 12 yard. Sembra finita con il field goal di Mason Crosby, siamo 29-21. Cousins spara lunghissimo per Coley ma viene intercettato dal rookie Alexander. Finita? No, perchè tutto viene annullato da una penalità per “roughing the passer” a Clay Matthews.

La penalità di Matthews (credit sb nation)

Ed a 30 secondi dalla fine, Kirk Cousins centra un monumentale Adam Thielen in mezzo al traffico per un insperato td; la realizzazione da due punti, effettuata dal solito e polemico Diggs,  riporta tutto in parità.

Ma c’è ancora tempo

I Packers, rabbiosamente, portano Crosby a calciare un field goal dalle 52 yard. Mike Zimmer, coach dei Vikings, chiama time out un millisecondo prima del calcio del kicker, che inutilmente realizza. Si deve ripetere e questa volta, il kicker sbaglia, per cui si va all’over time. Qui altre emozioni: i Vikings, nel primo possesso, mandando di nuovo il kicker Carlson a calciare dalle 48 yard ma il rookie sbaglia ancora. Altro possesso infruttuoso dei Packers e di nuovo un lavoro straordinario sia di Dalvin Cook che di Diggs e Thielen. A 4 secondi dalla fine, di nuovo Daniel Carlson sulla palla, questa volta dalla distanza più che abbordabile di 30 yard. Il rookie però sbaglia di nuovo.

Carlson non crede al proprio errore (foto dal web)

La partita finisce sul 29-29 ma lascerà il segno. Il coraggio di Aaron Rodgers e l’urlo del “Lambeau Field” resteranno nella mente dei tifosi dei Packers. Per contro, l’astuzia di Mike Zimmer nel chiamare il time out sul field goal di Crosby è da manuale, anche se non ho trovato convincente insistere su un Treadwell disorientato dopo il grave errore che ha causato l’intercetto di Clinton-Dix e che poteva costare la partita. Strepitosi Thielen, Diggs e Cousins;  più coinvolto, finalmente, anche il TE Rudolph, troppo ignorato per tre quarti di partita. Treadwell da rivedere, la troppa incertezza potrebbe causargli dei rpoblemi, anche perchè i Vikings hanno appena messo sotto contratto Aldrick Robinson. Gravissimi gli errori del kicker Carlson, che gli costano il posto dopo sole due giornate. Al suo posto è già pronto Dan Bailey, ex dei Dallas Cowboys.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

Vanbasten e le sue “Canzoni che sarebbero dovute uscire tot anni fa”

Vanbasten nome d’arte di Carlo Alberto Moretti, è uno dei cantautori più talentuosi dell’underground romano. Il suo è un progetto tutto da...

NXT WarGames 2020: i nostri pronostici

Questa domenica si terrà NXT WarGames 2020.Come da tradizione la card dell'evento promette spettacolo. Questi i nostri pronostici per lo show

La leggenda del vischio, l’origine nordica di una tradizione eterna

Nel periodo natalizio sono tantissime le tradizioni e i costumi che puntualmente si ripropongono anno dopo anno. Una di queste è sicuramente...
- Advertisement -

Ultime News

NXT WarGames 2020: i nostri pronostici

Questa domenica si terrà NXT WarGames 2020.Come da tradizione la card dell'evento promette spettacolo. Questi i nostri pronostici per lo show

I Next Gen un anno dopo: De Minaur

Dopo aver ripercorso la stagione di Jannik Sinner, continuiamo ad analizzare il 2020 dei Next Gen un anno dopo le Finals di...

Sting – l’ascesa dello scorpione

La leggendaria carriera di Sting, che tutti conosciamo con la gimmick del giustiziere ispirata al film Il Corvo, iniziò in tutt'altro modo....

Bud Dupree, stagione finita per il linebacker

Brutte notizie per Bud Dupree. Il giocatore, infatti, ha subito un grave infortunio al ginocchio nel match di mercoledì.

Serie D, così i pronostici delle gare di domenica

Serie D ancora in attesa di riprendere in maniera meno convulsa la propria stagione, ma comunque in campo domenica, per 22 gare...
- Advertisement -