I Carolina Panthers stanno spingendo sull’accelleratore in questa settimana di mercato, portando a casa tanti nomi interessanti per costruire una squadra competitiva.

Molti nomi interessanti sono arrivati infatti questa settimana

Tra questi, uno dei tanti è quello di Teddy Bridgewater, ex Saints, che è approdato di recente nella franchigia dei Carolina Panthers. Oltre a lui è arrivato un altro gran bel colpo, ossia Robby Anderson, direttamente dalla free agency.

Il WR aveva giocato in precedenza con i Jets

Nella scorsa stagione a New York , infatti, aveva chiuso una striscia di 4 anni di contratto con 207 ricezioni, 3059 yards e 20 touchdowns. Un bel colpo per i Carolina Panthers che hanno portato a casa un tassello importante a supporto di Teddy. Sempre con i Jets nel 2017 Anderson aveva siglato una delle sue migliori stagioni, chiudendo con 63 passaggi per 941 yards e 7 touchdowns.

Si unisce dunque agli altri 2 ricevitori di squadra, D.J. Moore e Curtis Samuel, oltre che ad un suo ex coach del college Matt Rhule, che lo allenò ai tempi dei Temple Owls. Altra curiosità, a proposito dei Temple, sono attualmente 4, Anderson compreso, i giocatori a venire da quel college nelle attuali fila dei Panthers, gli altri 3 sono rispettivamente P.J. Walker, Keith Kirkwood e Tahir Whitehead.

Due quaterback di qualità

Nel side offensivo si può dire dunque che a Carolina stiano lavorando bene, i 2 quaterback scelti infatti sono ragazzi di qualità. Teddy Bridgewater, ai Vikings aveva dato segnali positivi di ottima crescita, anche se nel 2016 era incappato in un infortunio importante. Ed anche nel fare da sostituto all’infinito Brees non aveva deluso.

P.J. Walker è considerato una stella della XFL, lega dalla quale arriva, e potrà dimostrarsi un valido sostituto al fianco di Teddy. Sempre che non venga designato come starter direttamente!

Foto in copertina: Grant Halverson/Getty Images

Leggi anche: NFL, ecco i trade più interessantiDak Prescott in rinnovo di contratto

Autore: Nicola Corradin

© RIPRODUZIONE RISERVATA