Carpi, via Sandro Pochesci: ecco i possibili sostituti

Il Carpi ha deciso: la prima squadra con sarà più seguita da Sandro Pochesci. A renderlo noto lo stesso club biancorosso, in una breve diffusa in serata.

Avanti senza Pochesci

Il Carpi andrà avanti in questa stagione senza il contributo di Sandro Pochesci, tecnico 58enne romano, approdato sulla panchina dei biancorossi sul finire dell’agosto scorso. Con lui lasceranno la società anche i membri dello staff, composto da Emilio Coraggio, Luca Spadafora, Giacomo Cofano e Daniele Persico.

Dal suo arrivo sino a oggi, il Carpi ha raccolto nel girone B del campionato di Serie C 24 punti dopo 17 turni, frutto di 6 vittorie, 6 pareggi e 5 sconfitte. Nello stesso periodo i biancorossi hanno realizzato 23 gol, subendone nell’insieme 19.

Ecco come il Carpi ha annunciato il divorzio dal tecnico capitolino e il suo staff:

Photo credits: Carpi F.C. 1909

L’addio a Sandro Pochesci, fa seguito a quello di Alfonso Morrone, ex Direttore Generale del club , segno di un’inquietudine all’interno della società, crediamo, che spetterà ai successori risolvere.

Le dichiarazione del presidente Matteo Mantovani scelte per spiegare la decisione sono state: “Ad essere venuta meno è la condivisione degli obiettivi e la modalità del loro perseguimento”.

I nomi per il dopo Pochesci

Il Carpi, dunque, si mette al lavoro per sostituire Sandro Pochesci e sono diversi i nomi che si rincorrono nelle ultime ore. Alla panchina dei biancorossi, infatti, sono accostati diversi nomi.

Uno di questi chiamerebbe in causa Antonio Filippini. Quest’ultimo, già visto sulle panchine della Berretti della Feralpisalò, dell’Under 15 dell’Accademy Milan F.C. a Sydney, poi su quella del Lumezzane e del Trento, più di recente è stato all’opera con il Livorno, prima nella veste di vice-Breda, poi come primo allenatore.

Sulla panchina del Carpi, tuttavia, sembrerebbero esserci chanches anche per Cristiano Scazzola (ex di Pro Vercelli, Siena, Casertana, Cuneo e Alessandria) e Luciano Foschi, quest’ultimo al lavoro in tempi recenti in diversi contesti, quali: Pordenone, Renate, Livorno e Ravenna.

Intanto il Carpi si appresta a vivere una nuova giornata di campionato. Mercoledì scorso i biancorossi sono caduti in trasferta contro il Matelica per 1-0. Domenica, alle 15.00, invece, saranno di scena in trasferta contro la Sambenedettese. Chissà che già per questo appuntamento, non conosceremo il nuovo tecnico della formazione biancorossa.

Autore: Adriano Fiorini

Articolo precedente

Seguici su:

Pagina Facebook Il calcio di Metropolitan

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter Ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Lega Pro

© RIPRODUZIONE RISERVATA