Dato il periodo storico che stiamo vivendo a causa del coronavirus, la compagnia di un bel libro può essere un eccellente modo per convincere le persone a restare a casa. Quindi oggi, 25 marzo, colgo l’occasione sia per fare gli auguri di buon compleanno al grande scrittore Donato Carrisi, sia per consigliare cinque dei suoi bestseller per tenervi compagnia durante questo duro periodo, specialmente per gli amanti dei thriller.

Chi è Donato Carrisi

Donato Carrisi, scrittore, sceneggiatore, giornalista e regista italiano, nasce in Puglia il 25 marzo del 1973.

Nel 2009 vince il Premio Bancarella con il suo primo libro, Il suggeritore. Successivamente, nel 2018, viene premiato come regista con il premio David di Donatello per la sceneggiatura del film La ragazza nella nebbia.

Donato Carrisi e premio David di Donatello – photo by google immagini

Donato Carrisi e suoi 5 bestseller

Il suggeritore

Libro Il suggeritore – photo by google immagini

Nel 2009, Donato Carrisi esordisce con questo romanzo che viene ristampato in undici edizioni e pubblicato in 26 paesi diversi. Il successo internazionale è partito dalle librerie italiane: 360.000 copie vendute ed è rimasto più di 30 settimane in classifica.

La storia parla delle ricerche della Squadra Speciale di investigazioni per ritrovare alcune bambine scomparse. Il gruppo è guidato dal criminologo Goran Gavila e affiancato da Mila Vasquez come esperta cacciatrice di persone scomparse. Il nemico li mette costantemente alla prova e, ogni volta che la squadra sembrerà riuscire ad avere la meglio sul male, subito questo si presenta in altra forma.

La sofferenza ha un compito. Serve a ricomporre i legami tra le cose dei vivi e quelli dei morti. E’ un linguaggio che sostituisce le parole. Che cambia i termini della questione.

La donna dei fiori di carta

Libro La donna dei fiori di carta – photo by google immagini

Terzo romanzo scritto da Carrisi, La donna dei fiori di carta è ambientato nel 1916prima guerra mondiale. La linea del fronte tra Italia Impero austro-ungarico passa sul monte Fumo dove avviene un confronto fra due uomini. Uno è un prigioniero che sarà fucilato dopo poche ore, a meno che non riveli nome e grado. L’altro è un medico che ha poco tempo per convincerlo a parlare, ma che ancora non sa che ciò che sta per sentire gli cambierà per sempre l’esistenza. La vita dei due personaggi, che dovrebbero essere nemici, è strettamente legata. Questa è la storia di uno strano eroe ed è destinata al cuore di una donna misteriosa.

Quante donne avrebbero meritato un posto nella Storia umana e sono sparite da essa perché un mondo di maschi ha deciso di non concedere loro pari dignità? Un vero genocidio, se ci pensate.

L’ipotesi del male

Libro L’ipotesi del male – photo by google immagini

È il secondo thriller dell’autore con protagonista Mila Vasquez. Ambientato sette anni dopo il caso de Il suggeritore, in questo episodio, Mila lavora su alcuni omicidi che lasciano trasparire una fitta trama tessuta da un vero e proprio genio del male. Per molti il pensiero di sparire è allettante, ma per alcuni diviene un’ossessione che li divora. Queste persone spariscono nel buio e nessuno sa perché, nessuno sa che fine fanno. Quasi tutti si dimenticano di queste persone, tranne Mila.

C’è sempre un tributo da versare per il nostro lato oscuro. Tutti indossiamo una maschera per nascondere la parte peggiore di noi. 

La ragazza nella nebbia

Libro La ragazza nella nebbia – photo by google immagini

Grazie al film tratto da questo romanzo, Carrisi ha conquistato il David di Donatello 2018 come Migliore Regista Esordiente.

In una notte di nebbia, c’è stato un incidente d’auto e c’è urgente bisogno di un medico psichiatra. L’uomo che ha fatto incidente è in apparente stato confusionale e dice di non ricordarsi nulla di quello che ha fatto prima di finire fuori strada. Il dottore capisce subito perché è stato chiamato con urgenza. L’automobilista è l’ispettore Vogel, che si è occupato di un drammatico caso di cronaca che ha scosso la cittadina di Avechot per la misteriosa sparizione di una ragazzina di nome Anna Lou.

Non si nasce mostri. È come con l’amore: ci vuole la persona giusta

La casa delle voci

Libro la casa delle voci – photo by google immagini

L’ultimo bestseller di Donato Carrisi, uscito nel 2019.

Pietro Gerber è specializzato in ipnosi e i suoi pazienti sono tutti bambini, spesso traumatizzati o in possesso di informazioni sepolte nella loro memoria, di cui la polizia si serve per le indagini. Pietro è molto famoso e conosciuto come l’addormentatore di bambini. Per questo, quando riceve una telefonata da Hanna Hall, un’adulta, Pietro reagisce con diffidenza. Hanna è tormentata da un ricordo vivido, ma che potrebbe non essere reale: un omicidio e ha bisogno dell’aiuto di Pietro Gerber.

Con un figlio puoi permetterti qualsiasi egoismo, basta che lo chiami amore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA