MotomondialeMotori

Casey Stoner elogia Valentino Rossi

Il due volte campione del mondo e MotoGP Legend, dopo aver annunciato al mondo i suoi problemi di salute, ha pronunciato delle belle parole nei confronti di uno degli avversari più forti che abbia mai affrontato in carriera.

Casey Stoner – L’australiano ha scritto e contribuito in maniera indelebile forse all’era più proficua di campioni in MotoGP. Nel 2007, in sella alla Ducati, sboccia definitivamente l’immenso talento di uno dei piloti più forti che il Motomondiale abbia mai conosciuto. Quella stagione culminerà con la conquista del suo primo titolo mondiale battendo proprio il re del momento, Valentino Rossi. L’italiano e l’australiano dominavano ovunque, alternando le loro battaglie con mostri sacri come Pedrosa e Lorenzo, tanto da essere nominati “I Fantastici 4”.

casey stoner
Una vecchia immagine datata Estoril 2011 dei Fantastici 4 insieme a Bautista. Nel 2020 solo uno dei piloti in foto sarà ancora sulla griglia della MotoGP – Photo credit: motogp.com

Nonostante il suo talento e la sua voglia di vincere, Stoner decise di abbandonare il mondo delle corse a fine 2012. La decisione fu presa perché ormai pago di ciò che aveva ottenuto e soprattutto stanco di un mondo che non sentiva più suo. Passò poi nelle vesti di tester Honda e Ducati, partecipando anche alla 8 ore di Suzuka. Ora l’ex numero 27 dedica la sua vita alla famiglia, alla pesca, al golf e purtroppo deve combattere con la sindrome da affaticamento cronico. Nell’intervista in cui ha annunciato al mondo la sua delicata situazione, gli è stato domandato anche cosa pensasse del suo ormai ex avversario Valentino Rossi.

Casey Stoner – Le belle parole per Rossi

I due campioni regalarono in quei anni battaglie indimenticabili, da cui nacque una delle rivalità più accese di sempre. Nonostante tutto, però, il rispetto e la stima reciproca non è mai mancato. Ecco cosa pensa Casey di Valentino, considerando la stagione appena conclusa:

“Non credo che Rossi sia troppo vecchio. Penso che possa ancora lottare per le posizioni migliori e mi piacerebbe vederlo più spesso battagliare per la vittoria. Non so se serva cambiare l’approccio man mano che le cose cambiano, ma lui ha sempre avuto le idee molto chiare e qualsiasi cosa deciderà, sarà felice della scelta fatta”.

casey stoner
L’epica battaglia tra Rossi e Stoner a Laguna Seca, anno 2008 – Photo credit: MotoGP Official Twitter Page

Poche parole, poche frasi, le quali però racchiudono la grandezza di due campioni indiscussi. E se un personaggio come Stoner pronuncia determinate frasi, difficilmente sono parole gettate al vento. Valentino non sarà più l’ammazza campionati di un tempo, ma sicuramente è in grado di disputare stagioni migliori di quella appena conclusa e combattere per una top 3 nella classifica generale di una stagione. Casey Stoner ha poi continuato facendo indirettamente un paragone con il Dottore, il quale sulla via delle 41 primavere ancora si mette in gioco nel massimo campionato motociclistico:

“Certe persone si guardano alle spalle e io posso dire, senza alcun dubbio, che avrei potuto fare le cose diversamente. E potrei anche aver voglia di cambiare cose che ancora oggi mi danno fastidio, ma onestamente non lo farei perché tutto il mio percorso mi ha portato dove sono oggi. E sono in una posizione decisamente buona. Sono tranquillo e non potrei essere più felice.

SEGUICI SU :


Adv
Adv
Adv
Back to top button