Basket

Cecilia Zandalasini alla conquista del Mondo

Oggi è una data importante per il movimento cestistico italiano femminile. Infatti compie 24 anni una delle stelle più luminose di tutto il basket italiano: Cecilia Zandalasini.

Zandalasini e l’inizio della carriera

Cecilia Zandalasini alla conquista del Mondo
Cecilia Zandalasini in maglia Famila Schio. Photo by Fiba Basketball

Cecilia Zandalasini è nata a Broni , in provincia di Pavia, il 16 marzo 1996. Ha mosso i suoi primi passi nelle giovanili della GEAS Sesto San Giovanni, prima di farsi notare ed approdare tra le fila della Pallacanestro Broni. Ritorna poi alla GEAS per giocare in Serie A2, per poi cambiare canotta ed accasarsi in una delle squadre più prestigiose d’Italia: Schio.

All’età di 18 anni Cecilia quindi firma il suo primo contratto professionistico con la Famila Schio, la quale vanta nel suo palmares 10 scudetti, 11 Coppe Italia ed 11 Supercoppe Italiane.

Tra le fila di Schio Zandalasini cresce moltissimo, oltre a mantenere il trend vincente del club: Cecilia infatti rimane nella squadra vicentina fino alla stagione 2017/2018, conquistando tre scudetti, quattro Coppe Italia e quattro Supercoppe Italiane. Inoltre nella stagione 2015/2016 vince il Premio Riverberi, ovvero l’Oscar della pallacanestro, come miglior giocatrice italiana della stagione.

Zandalasini negli USA

Cecilia Zandalasini alla conquista del Mondo
Cecilia Zandalasini in maglia Minnesota Lynx. Photo by Jordan Johnson/Getty Images

Il 29 agosto 2017 Cecilia Zandalasini può aggiungere un tassello importante alla sua carriera: infatti in contemporanea al suo impegno con Schio firma un contratto oltreoceano con le Minnesota Lynx, squadra di WNBA. La stagione cestistica femminile americana si gioca d’estate, e Cecilia può prendervi parte senza problemi: Zandalasini è la settima giocatrice italiana a giocare in WNBA, ed inoltre è la più giovane cestista a volare oltreoceano.

Cecilia così approda in una delle squadre più forti della WNBA, ed infatti durante quella stagione conquista il Titolo. Nella finale WNBA infatti le Minnesota Lynx hanno la meglio delle Los Angeles Sparks per 3-2.

E’ di fatto l’unica stagione giocata Cecilia Zandalasini negli USA. L’anno successivo rinuncia a ritornare a Minneapolis per recuperare da alcuni infortuni: sarà questo forse l’anno giusto per il ritorno di Cecilia negli USA?

Zandalasini alla conquista del “Vecchio Continente”

Cecilia Zandalasini alla conquista del Mondo
Cecilia Zandalasini in maglia Fenerbahce. Photo by Fiba Basketball

Dopo quattro grandi stagioni in maglia Famila Schio nell’estate del 2018 Cecilia Zandalasini firma un biennale con le turche del Fenerbahce, che puntano ai piani alti dell’Europa.

Dopo una prima stagione tutto sommato buona, in quella corrente Cecilia è cresciuta ancora, diventando un punto fermo del club turco. In campionato in diciannove partite disputate viaggia a 12 punti, 3 rimbalzi e 2.7 assist a partita.

Numeri che crescono in Eurolega: Zandalasini nel “Vecchio Continente” viaggia infatti ad una media di 15.8 punti, 3.1 rimbalzi e 1.5 assist a partita.

Numeri che raccontano di una crescita costante di una delle stelle azzurre più luminose nel panorama cestistico italiano.

La Nazionale

Cecilia Zandalasini alla conquista del Mondo
Cecilia Zandalasini in maglia azzurra. Photo by Fiba Basketball

E se parliamo di azzurro, non possiamo omettere la fin qui ottima carriera con la maglia della Nazionale Italiana per Cecilia Zandalasini.

Cecilia fa il suo esordio con la maglia azzurra già dall’under 16, ma è con l’under 20 che si fa notare maggiormente. Nel 2016 infatti prende parte al campionato europeo femminile under 20: durante questa competizione Cecilia Zandalasini viene nominata MVP della manifestazione trascinando le Azzurre in finale contro la Spagna, dove conquistano la medaglia d’argento.

Conferma il suo status di una delle più forti giocatrici italiane però durante EuroBasket 2017. Cecilia infatti disputa un torneo sensazionale, venendo inserita nel quintetto ideale della competizione. L’Italia chiude solo al settimo posto nella manifestazione dopo la finalina vinta con la Slovacchia (71-54), ma per Cecilia è un trampolino di lancio incredibile per la sua carriera. Sono infatti quasi 19 (18.8) i punti realizzati a partita da Zandalasini durante EuroBasket, che le valgono infatti l’ingresso nel miglior quintetto.

Nell’europeo di due anni dopo, nonostante la precoce eliminazione delle azzurre, Cecilia è ancora la top scorer con 13.8 punti a partita.

Il futuro della Nazionale, così come del Fenerbahce, sembra essere in buone mani. In quelle della stella più luminosa del panorama cestistico italiano femminile: tanti auguri Cecilia!

Seguici su Facebook e Twitter!

Back to top button