Musica

Céline Dion, la voce “d’angelo” del Natale

Il Natale si avvicina e con sé porta un clima di calore e festosità che si riversa anche nella musica.
Quando questo periodo dell’anno arriva, inevitabilmente si attinge ad una discografia tipica dell’atmosfera che emana.
Come dimenticare, tra i brani natalizi più famosi, I’m Your Angel di Céline Dion e R. Kelly?
Inserita rispettivamente all’interno degli album dei due artisti, These Are Special Times e R., questa canzone è il debutto natalizio in lingua inglese della cantante canadese.

I’ll be your cloud up in the sky / I’ll be your shoulder when you cry / I hear your voices when you call me / I am your angel“. Questo brano è un inno alla fratellanza, all’umanità, allo spirito di condivisione e dedizione all’altro. Céline Dion con la sua voce angelica ci dice “Non importa chi tu sia, non importa come sei arrivato fin qui: io per te ci sono”.
Quanto è importante che, ogni tanto, qualcuno ci ricordi che non siamo soli? Che in mezzo ai problemi, le avversità, i disagi, le preoccupazioni abbiamo una mano da stringere con cui proseguire il nostro cammino?

Céline Dion e R. Kelly ci dicono “Non sei solo”

Il Natale 2020 sarà sicuramente diverso da tutti gli altri. Quello spirito di condivisione fisica e spirituale tipica di un periodo festivo come questo è sfumato dalla paura di far del male, involontariamente, all’altro. Il corona virus che quest’anno ha infettato le nostre vite, le nostre case e i nostri affetti sta lentamente logorando anche la nostra anima, il nostro spirito.
Questo non va permesso; ed allora mai come ora un brano come I’m Your Angel ci ricorda che non siamo mai veramente soli, nonostante le distanze, le inquietudini, le diffidenze.

Pubblicata il 25 settembre 1998 negli Stati Uniti come primo singolo dell’album della Dion e come terzo singolo dell’album di Kelly, I’m Your Angel ebbe un grande successo commerciale, tanto da essere stata inclusa nella greatest hits della cantante.
Il brano raggiunse infatti il primo posto in classifica negli Stati Uniti e ottenne il disco di platino dalla RIAA, raggiungendo anche il quinto posto nella classifica inglese.
L’accoglienza positiva ci fu anche da parte della critica. Insieme alle nuove canzoni natalizie in uscita, questa “ballad impennata” (AllMusic) ci farà dunque compagnia in attesa del nuovo anno.

Nicole Ceccucci

Back to top button