WEC

CEO WEC, una grande grande crisi economica in arrivo

CEO WEC – Gerard Neveu, il CEO del FIA World Endurance Championship ha affermato che è necessario intraprendere dei progetti per difendersi dalla crisi che verrà. Il francese ha voluto evidenziare come il WEC debba essere pronto all’emergenza economica che verrà.

CEO WEC, il futuro è sempre più vicino

Dopo aver annunciato una vera e propria rivoluzione alle restanti competizioni della SuperSeason 2019/2020, il CEO del Mondiale Endurance sottolinea come i lavori siano orientati al futuro.

CEO WEC 6h of COTA
CEO WEC, il Mondiale Endurance guarda al futuro – Photo Credit: FIA WEC.com

“Dopo aver risolto il problema sanitario, dovremo combattere contro una forte crisi finanziaria, non c’è dubbio”. Gerard Neveu è convinto che questa situazione storica possa essere un pericolo per una serie che ha visto nella sua esistenza tanti momenti critici.

Il 2020 chiude un ciclo

Nel 2020 si concluderà un vero e proprio ciclo per quanto riguarda il WEC che dal prossimo anno accoglierà le Hypercar.

LMP1
Dal 2021 nasceranno la nuove LMP1 – Photo Credit: FIA WEC.com

La futura classe regina anticiperà di un anno il debutto delle LMDh, la piattaforma di prototipi che sarà in scena nel WEC e nell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship. L’accordo tra europei ed americani potrebbe essere l’ottima ricetta per ridurre i costi e rilanciare un campionato che nelle ultime stagioni ha perso colpi rispetto a qualche anno fa.

CEO WEC, addio alla Superseason per ridurre i costi

L’espansione del coronavirus ha messo la parola fine all’idea del FIA WEC di disputare un campionato su due anni solari. Dal 2021, il Mondiale Endurance tornerà a gareggiare all’interno dell’anno solare con un calendario che si snoderà da marzo a novembre.

Non conosciamo i possibili tracciati che ospiteranno la categoria. Le uniche certezze, ha dichiarato Gerard Neveu, sono l’evento di Sebring, organizzato nello stesso week-end della mitica 12h dell’IMSA e la 24h di Le Mans. Ricordiamo che nella stagione 9 del WEC compariva la 6h di Monza, originariamente prevista per il 4 di ottobre 2020.

CEO WEC
CEO WEC, Si abbandona la Superseason – Photo Credit: FIA WEC.com

La decisione di tornare ad un campionato che si disputasse all’interno dell’anno solare ha lo scopo di allineare con le altre categorie i vari regolamenti tecnici. Le nuove LMDh avrebbero dovuto esordire nel WEC a settembre del 2021, ma tutto verrà posticipato al 2022. In questa data anche IMSA consentirà ai nuovi prototipi di competere nell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship.

Ma quando nasceranno le nuove LMP2?

Le attuali auto che partecipano al WEC nella categoria LMP2 non dovrebbero subire cambiamenti fino al 2022. Non è però chiaro cosa succederà nella prossima stagione, anno in cui vedremo in pista le Hypercar. La futura classe regina del Mondiale avrà una potenza simile alle P2 che molto probabilmente verranno limitate.

CEO WEC LMP2
CEO WEC, cosa ne sarà dselle LMP2 – Photo Credit: FIA WEC.com

Non è dunque chiaro quando verranno introdotte le nuove auto. Sembra però difficile, visti gli obiettivi di Neveu, investire su delle vetture alternative se si vuole risparmiare sui costi. Ricordiamo che le attuali LMP2 partecipano all’interno del WEC, dell’ELMS e nell’IMSA WTSC, serie dove questo tipo di auto potrebbe sparire.

SEGUICI SU :
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Adv
Adv
Adv
Back to top button