Challenger Istanbul: Gaio in cerca dei quarti. Domani Musetti e Giustino

Continuano i match sul cemento di Istanbul, Turchia. Nel Challenger indoor sono ancora in gara tre azzurri: Federico Gaio, Lorenzo Musetti e Lorenzo Giustino. Il primo a scendere in campo a disputare gli ottavi di finale sarà Federico Gaio, intorno alle 11.10 odierne. Per vedere in azione Musetti e Giustino, invece, si dovrà attendere giovedì 21 gennaio.

Gaio sfida Safwat

Dopo aver battuto il tennista britannico Jay Clarke per 6-3\ 7-5 nel turno precedente, il 136 del mondo Federico Gaio dovrà oggi imporsi su Mohamed Safwat. L’egiziano numero 153 ATP, infatti, è l’attuale ostacolo tra l’azzurro e la conquista dei quarti. Già concluse, invece, le prime due partite in programma oggi al Challenger di Istanbul: Marc-Andrea Huesler si è imposto su Denis Istomin in tre set (2-6\ 6-2\ 6-4), mentre la testa di serie numero 7 del torneo Jozef Kovalik ha battuto Carlos Taberner con il punteggio di 7-6\ 6-0. Oltre a Gaio-Safwat, oggi sono previsti altri tre match nel Challenger:

Go Soeda vs Tallon Griekspoor (ottavi)

Facundo Bagnis (testa di serie numero 4) vs Zhang Zhizhen (sedicesimi)

Joao Menezes vs Ergi Kirkin (ottavi)

Kirkin, beneficiario di una wildcard, ha estromesso nel turno precedente Paolo Lorenzi, battendolo in due set (6-4\ 6-2). Se Gaio dovesse battere Safwat, incontrerebbe ai quarti il vincitore della sfida Soeda-Griekspoor.

Gli altri italiani agli ottavi

Lorenzo Musetti si è imposto lunedì sul russo Danilo Petrovic e domani sfiderà agli ottavi il francese Benjamin Bonzi, attualmente alla 227esima posizione del ranking. “L’altro” Lorenzo in programma domani è Giustino: il ventinovenne azzurro avrà il compito di estromettere la testa di serie numero 3 del torneo, nonché numero 121 del mondo, Antoine Hoang. Giustino si è imposto nel derby contro Alessandro Giannessi con lo score di 7-5\ 7-6. L’orario di gioco dei due match azzurri è ancora da stabilire.

Silvia Antonini

Crediti foto

© RIPRODUZIONE RISERVATA