Calcio

Champions League, il programma del martedì e dove vederla in tv

Torna la competizione europea più bella ed accattivante con l’ultima giornata dei vari raggruppamenti: ecco il programma delle gare del martedì. Occhio ad Inter e Napoli.

Ultima tornata della Champions League per i primi quattro gruppi che compongono la fase a gironi della competizione per club più importante, e difficile, dell’Europa. E forse del mondo calcistico intero. Resa dei conti finale per moltissime squadre: due posti per accedere alla fase ad eliminazione diretta che inizierà nel 2020, un posto che regala il pass per l’Europa League (il terzo) mentre per il quarto terminerà l’avventura nelle coppe. Almeno per questa stagione.

Ma quale programma ci aspetta in questo martedì di stelle? Scopriamo insieme quali gare infiammeranno il cuore dei tifosi. Anche il calcio italiano sarà chiamato in causa: Inter e Napoli devono acciuffare la qualificazione rispettivamente contro Barcellona e Genk.

Girone E: missione semplice per il Napoli in Champions League?

Il Napoli di Carlo Ancelotti deve battere il Genk, ultimo in classifica, tra le mura amiche del San Paolo per scongiurare qualsiasi scherzetto dal Liverpool, impegnato in trasferta contro il Salisburgo. Basterebbe anche un punto in caso di non vittoria della compagine austriaca della giovane promessa Halland. Nessun calcolo, quindi, per i partenopei che dovranno sbarazzarsi dei belgi che nel girone hanno incamerato un solo punticino, proprio contro gli azzurri in casa, in cinque partite. Entrambe le partite si disputeranno alle 18:55.

Gruppo F: l’Inter deve vincere contro il Barcellona

Se per il Napoli sembra una mezza formalità, l’Inter di Antonio Conte è chiamata ad una vera propria impresa sportiva. I nerazzurri, appaiati con il Borussia Dortmund al secondo posto a quota 7 punti, dovranno conquistare l’intera posta in palio contro gli spagnoli, già qualificati e certi del primo posto nel raggruppamento. Ernesto Valverde potrebbe presentarsi a Milano con un ricco turn-over ma i panchinari del Barça di Messi possono comunque mettere in crisi i padroni di casa. Più semplice la partita dei tedeschi che, in casa, dovrebbero sbarazzarsi dello Slavia Praga che in cinque giornate ha totalizzato un solo punto. Contro l’Inter. Conte potrebbe rimpiangere amaramente quei due punti persi?

Genk-Napoli in Champions League (Credit: Getty Images)

Gruppo G, Lipsia alla fase ad eliminazione diretta di Champions League: chi lo raggiungerà?

Il Benfica è fuori mentre il Red Bull Lipsia è già qualificato. Chi tra Zenit San Pietroburgo e Lione si unirà alla festa, già consumata, dei tedeschi che per la prima volta nella storia hanno passato la fase a gironi? La divisione delle sfide è chirurgica: russi e francesi affronteranno due compagini che non hanno molto da chiedere al raggruppamento. Lo Zenit andrà in Portogallo mentre la squadra di Rudi Garcia se la vedrà in casa contro i teutonici. Finale al cardiopalmo nel Gruppo G.

Gruppo H: quasi tutto aperto!

Tutto aperto, almeno per tre compagini su quattro. Il Lille è fuori da tutto in virtù del misero punticino incamerato in cinque gare ma per Ajax, Chelsea e Valencia sarà battaglia fino al novantesimo. E dice molto meglio agli inglesi: Lampard affronterà il Lille in casa mentre Ten Hag, voglioso di terminare al primo posto, dovrà battere gli spagnoli in casa. Altro finale incerto che farà scervellare i bookmakers.

Dove vedere in tv la Champions League

Dove sarà possibile vedere tutta la Champions League del martedì? Gli interisti potranno scegliere se guardare Inter-Barcellona su Canale 5 o su Sky mentre gli altri match saranno trasmessi in esclusiva sulla piattaforma pay-tv di Rupert Murdoch.

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELL’AUTORE

Pagina Facebook dell’autore

Account Twitter autore

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Back to top button