Formula 1

Charles Leclerc guarda avanti: “Ritiro? Contano gli aggiornamenti”

Il ritiro nel Gran Premio di Spagna è ancora vivido nella mente di Charles Leclerc. Il monegasco, però, non può cullarsi nel dispiacere e nei pensieri delle (grandi) occasioni sprecate: la Formula 1 farà tappa, infatti, nel Principato di Monaco per il GP casalingo del numero sedici della Ferrari.

Charles Leclerc: “Non dimentico il ritiro, ma gli aggiornamenti sono molto positivi…”

Ecco cosa ha detto il pilota di Ferrari ai microfoni de La Gazette de Monaco:

Non possiamo dimenticare il ritiro a Barcellona e l’errore a Imola – ha commentato Charles Leclerc di Ferrari in vista del Gran Premio di Monaco – ma per il resto la situazione è molto positiva. Sono contento e soddisfatto del modo in cui stiamo lavorando in squadra da inizio stagione. In alcune gare siamo stati un po’ meno competitivi rispetto alla Red Bull, ma Barcellona ci ha dato una serie di risposte nel complesso molto positive, eccezion fatta per il problema che ci è costato la gara. Il mio approccio rimane invariato, e darò il 110% come ho fatto dall’inizio dell’anno, non è cambiato nulla per me. Sì, abbiamo perso la leadership del campionato e naturalmente avrei preferito arrivare a casa da leader, ma è un dettaglio in questo momento della stagione.

Monaco è un GP molto speciale per me, perché è in casa, ma non possiamo esagerare e dobbiamo continuare il nostro slancio di inizio stagione – ha aggiunto – a Barcellona abbiamo avuto un minor degrado degli pneumatici, ma è ancora un po’ prematuro dire che la situazione sia davvero risolta. Una cosa è certa: abbiamo fatto un passo nella giusta direzione. Gli aggiornamenti apportati alla vettura sono stati davvero positivi, perché ci hanno aiutato a guadagnare in termini prestazioni. Tutto ha funzionato come ci aspettavamo. È un’ottima notizia, perché non è sempre così in F1“.

(Credit foto – Scuderia Ferrari pagina Twitter)

Adv

Related Articles

Back to top button