Moda

Charlotte Casiraghi, sfila come cavallerizza per Chanel

Adv
Adv

La principessa Charlotte Casiraghi monta in sella di un bellissimo cavallo e sfila a parigi.

Charlotte Casiraghi sfila come modella e scatta come fotomodella in sella al suo cavallo.

Charlotte Casiraghi è ambasciatrice di Chanel e sua portavoce da un anno, data in cui ha ufficializzato l’amicizia di lunga data che lega la sua famiglia a Chanel per via di Karl Lagerfeld, direttore creativo della maison fino alla sua scomparsa, nel 2019. La figlia della principessa Carolina di Monaco ha aperto la sfilata in veste di raffinata fantina. Così, Coco Chanel e Charlotte Casiraghi  si incontrano nell’equitazione, in quello sport che è modus vivendi di dinamismo e fiducia, in quell’attività che è riflesso di una natura indomita. 

Così, vediamo la principessa Charlotte, arrivare in sella a un cavallo nero sulla passerella della sfilata SS 2022 Couture di Parigi andata in scena al Grand Palais è stato sorprendente, ma affatto fuori luogo. Charlotte indossava una giacca nera in tweed con bottoni dorati e un cap d’ordinanza nero, per un effetto di estrema eleganza mentre al trotto si aggirava composta e regale al centro dell’allestimento curato dall’artista contemporaneo Xavier Veilhan. L’immagine della principessa a cavallo è destinata a restare, poiché Charlotte Casiraghi compare in veste di raffinata fantina anche nella nuova protagonista della campagna printemps-été 2022 di Chanel, per la quale Virginie Viard, direttore artistico del marchio di lusso, realizzata ancora con il francese Xavier Veilhan e il fotografo norvegese Ola Rindal.

Chanel si lancia nella moda equestre.

Coco Chanel scopre il mondo equestre grazie all’industriale Étienne Balsan, ufficiale di cavalleria ritiratosi nella sfera imprenditoriale, che tra gare di polo e allevamenti di purosangue nel castello di Royallieu sviluppa nella couturière l’amore per il maestoso animale. Pantaloni in jersey e giacche in tweed sono conseguenza spontanea di una vita al galoppo, che necessita di un guardaroba adeguato, resistente a muscoli possenti e alta velocità. La passione di Gabrielle si sugella in Romantica, prima puledra da lei acquistata, che tanto richiama il poetico sentimento di libertà della cavalcata quanto il ricordo degli amanti che ne hanno accompagnato le passeggiate al trotto, da Arthur “Boy” Capel, giocatore di polo, a Hugh Grosvenor, II duca di Westminster.

Enrica Nardecchia.

Twitter https://twitter.com/MMagazineItalia
Instagram : https://www.instagram.com/metropolitanmagazineit
Facebook: https://www.facebook.com/metropolitanmagazineitalia/

Adv
Adv

Related Articles

Back to top button