Cinema

Charlotte Gainsbourg, il confronto con la madre Jane Birkin a Cannes 2021

Charlotte Gainsbourg arriva alle porte del Festival di Cannes 2021 con il suo documentario “Jane par Charlotte. La sua prima e vera propria prova come registra l’ha portata ad avvicinarsi, ancora di più, a sua madre: la famosa leggenda del cinema Jane Birkin e in qualche modo con il fantasma del papà, ormai scomparso, Serge Gainsbourg. Dopo la presentazione del documentario a Cannes, Charlotte, ha incontrato la stampa e ha rivelato dei dettagli molto interessanti.

La 49enne ha raccontato che ha volut sperimentare un nuovo modo di parlare con sua madre, di confrontarsi, avvicinarsi. Perchè tutto questo? Per risolvere ed esplorare un riserbo che esisteva tra di loro. Lo racconta con queste parole:

“Era una specie di accusa per avvinarmi a lei, per guardarci l’un l’altra, per prenderci del tempo”.

Charlotte Gainsbourg al Festival di Cannes 2021

Nella sua opera la Gainsbourg affronta temi molto difficili, come la morte di sua sorella, ma approndosice anche il rapporto che c’è tra madre e figlia. Include anche interazioni con una delle sue figlie:

“Quando ha avuto i miei tre figli ho provato a non imporre una mia storia per farli sentire liberi, per non fargli sentire quel peso che ho avuto anche io”.

Marino Sara

Seguici su:

Facebook

Metropolitan magazine

Instagram

Twitter

Back to top button