Gossip e Tv

Chi è Luisa Ranieri, la moglie di Luca Zingaretti: “Siamo molto affini”

Luisa Ranieri è nata a Napoli il 16 dicembre 1973 e incarna tutti i colori e la mediterraneità della città partenopea. Ha 49 anni ed è un’attrice molto amata e stimata. Forse tutti ricordano gli esordi con un celebre spot di un tè freddo, in cui pronunciava ripetutamente solo una frase: «Anto’, fa caldo». Poche parole che però l’hanno fatta notare da Leonardo Pieraccioni, che la volle nel suo film Il principe e il pirata del 2001. Da qui il suo successo, che negli anni si è moltiplicato.

Luisa Ranieri è la moglie di Luca ZingarettiLa coppia sta insieme dal 2005 e si è sposata con rito civile nel 2012, a Ragusa, nel Castello di Donna Fugata. Luisa e Luca sono anche genitori di due splendide bambine: Emma, nata nel 2011 e Bianca, nata nel 2015. Sul significato dell’amore, Luisa ha affermato che bisogna «avere comprensione profonda, non soffermarsi sui difetti dell’altro e cercare di guardare il meglio. È un lavoro e non è facile, ma Luca è stato il mio incontro perfetto. Tutti i matrimoni hanno alti e bassi, ma se si è scelto con cognizione di causa, per affinità e sensibilità, sono più gli alti».

Luisa Ranieri e l’amore per Luca Zingaretti

Luisa Ranieri ed il marito Luca Zingaretti - Photo Credtis profilo Instagram Luca Zingaretti

Luisa si fa conoscere dal grande pubblico per lo spot del the freddo con la famosa frase “Antò fa caldo“, poi la sua carriera è stata di scelte sempre diverse, per non tenersi cucita addosso l’etichetta di “bonona, napoletana e avvenente”.

Luca entra ormai da moltissimi anni nelle nostre case con il personaggio tra i più amati che è Montalbano. I due attori hanno recitato insieme nel Giudice Meschino, grande successo di ascolti in televisione. Quest’anno per la prima volta, Luisa è stata diretta dal marito in uno spettacolo teatrale The Deep Blue Sea, che l’ha portata a girare per tutta Italia ed è stato anche questo un grande successo di pubblico.

Luisa Ranieri alle pagine del settimanale F, racconta quale è la formula che li fa stare insieme bene e dichiara:”Chiusa la porta di casa, il lavoro non entra.” Poi sempre a proposito del loro rapporto dice.”Tutti i matrimoni hanno alti e bassi, ma se si è scelto con cognizione di causa, per affinità e sensibilità, sono più gli alti.”

Ma c’è una cosa che sopra tutte li unisce ed è la vicinanza di animelo stesso modo di sentire le cose, questo in assoluto è l’ingrediente fondamentale che li lega.

Back to top button