AttualitàPolitica

Chi è Marta Cartabia, la nuova ministra della Giustizia

Marta Cartabia è la nuova ministra della Giustizia del nuovo esecutivo Mario Draghi. L’ufficialità proprio ieri sera. Draghi infatti ha sciolto la riserva e ha presentato la lista al capo dello Stato, e tra i nomi dei nuovi ministri è presente la prima donna presidente della Corte Costituzionale. Cartabia guiderà uno dei ministeri più importanti e complessi, e molto volute da tutte le delegazioni dei partiti, riforme della giustizia.

Chi è Marta Cartabia, la prima donna presidente della Corte Costituzionale

Marta Cartabia ha una cattedra presso l’Università Bocconi di Milano dallo scorso settembre, dove insegna Diritto Costituzionale e Giustizia Costituzionale. La Cartabia è tornata a insegnare dopo che è terminato il suo incarico alla Corte Costituzionale, terminati i nove anni di mandato in cui prima ha ricoperto la carica di giudice, poi di vicepresidente e poi presidente, diventando la prima donna a ricoprire la carica. Marta Cartabia approda alla Corte nel 2011, nominata da Giorgio Napolitano. Poi la carriera interna conclusa con la presidenza arrivata alla fine del 2019, prima donna a ricoprire il ruolo e anche tra i più giovani che la Consulta abbia avuto.

Adv
Adv
Back to top button