Chirurgia Estetica: giro d’affari e best practice sanitarie

Foto dell'autore

Di Redazione

La chirurgia estetica è un ramo della medicina che si occupa di migliorare l’aspetto fisico di una persona attraverso interventi chirurgici. Negli ultimi anni, il giro d’affari della chirurgia estetica è aumentato notevolmente, tanto da far diventare il settore un mercato fiorente. In questo articolo, esploreremo cos’è la chirurgia estetica, il giro d’affari di questo settore, i costi associati, i rischi e i benefici dell’intervento e come scegliere una clinica e un medico specializzato.

Cos’è la chirurgia estetica

La chirurgia estetica è una branca della medicina che si occupa di migliorare l’aspetto fisico di una persona attraverso interventi chirurgici. Questi interventi possono riguardare il viso, il corpo o parti specifiche del corpo. Tra i trattamenti più comuni ci sono la liposuzione, il lifting, la blefaroplastica e la mastoplastica.

Procedure di chirurgia estetica

Esistono diverse procedure di chirurgia estetica a seconda dell’area del corpo che si vuole migliorare. Ad esempio, per la rimozione del grasso corpreo, si può optare per la liposuzione, mentre per ridurre le rughe del viso si può scegliere il filler o il botulino. Altre procedure comuni sono il lifting, la mastoplastica e la blefaroplastica. Prima di decidere di sottoporsi a un intervento di chirurgia estetica, è importante valutare attentamente i rischi e i benefici associati.

Il giro d’affari della chirurgia estetica

Negli ultimi anni, il giro d’affari della chirurgia estetica è cresciuto notevolmente. Sempre più persone scelgono di sottoporsi a un intervento di chirurgia estetica per migliorare il proprio aspetto fisico. In Italia, il giro d’affari della chirurgia estetica è stimato a diversi miliardi di euro all’anno. Sono moltissimi infatti i professionisti che scelgono di intraprendere questa strada piuttosto che la classica carriera ospedaliera da medici strutturati. Il chirurgo estetico o plastico, a seconda del titolo conseguito, può infatti essere sì afferente come chirurgo a una struttura ospedaliera ma per ciò che concerne gli interventi puramente riferimenti all’aspetto estetico e che quindi non riguardino un eventuale ripristino estetico successivo ad eventi traumatici, malattie, eccetera, questi specialisti sono quasi sempre costretti a condurre la propria attività in libera professione, generando per sé stessi e per l’indotto che portano con sé un ammontare enorme di denaro.

Gli interventi di chirurgia estetica più richiesti

Tra gli interventi di chirurgia estetica più richiesti ci sono la liposuzione, il lifting, la blefaroplastica e la mastoplastica. Anche le procedure di medicina estetica come il filler e il botulino sono molto richieste. Tuttavia, è importante sottolineare che ogni intervento comporta dei rischi e che non è adatto a tutti.

I costi della chirurgia estetica

I costi della chirurgia estetica possono variare notevolmente a seconda del tipo di intervento, della clinica e del medico scelto. Solitamente, gli interventi di chirurgia estetica sono a pagamento e il prezzo può variare da alcune centinaia a diverse migliaia di euro. È importante valutare attentamente il costo dell’intervento prima di prendere una decisione. Ne abbiamo parlato con Il Dottor Antonio Della corte, chirurgo estetico specializzato per il seno, riguardo le differenti variazioni di prezzo che si hanno a seconda della tipologia di intervento: ne risulta che a dispetto delle aspettative sono proprio gli interventi maggiori a generare il grosso delle visite di uno specialista, vale a dire che sempre più persone si recano da un chirurgo plastico per ricevere informazioni su interventi come la mastoplastica additiva, l’addominoplastica, eccetera, cosa ci saremmo invece aspettati esser maggiore per le richieste di informazioni su micro interventi come i filler di acido ialuronico e botox. Lo stesso Dottor Della Corte, chirurgo estetico su Napoli, ci ha confermato tuttavia che soltanto una parte degli afferenti agli studi concretizzano poi le proprie richieste giungendo effettivamente all’intervento.

Fattori che influenzano i costi della chirurgia estetica

I fattori che influenzano i costi della chirurgia estetica includono il tipo di intervento, la reputazione della clinica e del medico, la posizione geografica della clinica e il livello di esperienza del chirurgo. Inoltre, ci sono anche i costi associati al recupero post-operatorio e alla cura dei tessuti.

I rischi e i benefici della chirurgia estetica

Come per qualsiasi intervento chirurgico, anche la chirurgia estetica comporta dei rischi. Tuttavia, se l’intervento viene eseguito da un medico specializzato e qualificato, i rischi possono essere minimizzati. Tra i benefici dell’intervento di chirurgia estetica ci sono un miglioramento dell’aspetto fisico e una maggiore fiducia in se stessi.

Rischi della chirurgia estetica

I rischi della chirurgia estetica possono includere complicazioni post-operatorie, infezioni, sanguinamenti e cicatrici. È importante discutere con il medico specialista i rischi associati a ogni tipo di intervento e valutare attentamente se l’intervento sia adatto al paziente.

Cliniche e medici di chirurgia estetica

Quando si sceglie una clinica di chirurgia estetica o un medico specializzato, è importante prendere in considerazione diversi fattori. In primo luogo, bisogna assicurarsi che la clinica o il medico sia accreditato e abbia esperienza nel tipo di intervento richiesto.

L’importanza della scelta del medico specializzato

La scelta del medico specializzato è uno dei fattori più importanti quando si decide di sottoporsi a un intervento di chirurgia estetica. È importante scegliere un medico qualificato e accreditato, che abbia esperienza nel tipo di intervento richiesto. Inoltre, è importante discutere con il medico i rischi e i benefici dell’intervento.

Come scegliere una clinica di chirurgia estetica

Quando si sceglie una clinica di chirurgia estetica, è importante valutare diversi fattori. In primo luogo, bisogna assicurarsi che la clinica sia accreditata e abbia un’ottima reputazione. È possibile fare ricerche online per trovare recensioni. Inoltre, bisogna valutare il costo dell’intervento e la posizione geografica della clinica.

Conclusioni

In conclusione, la chirurgia estetica è una pratica sempre più diffusa, ma va affrontata con attenzione e valutata attentamente. È importante scegliere un medico specializzato e qualificato, valutare i rischi e i benefici dell’intervento e considerare i costi associati. Con la giusta attenzione e cautela, è possibile ottenere i risultati desiderati e migliorare l’aspetto fisico e la fiducia in se stessi.