Gossip e Tv

Chris Noth è stato licenziato dopo le accuse di stupro

Di recente sono divenute sempre più frequenti le denunce di soprusi e abusi avanzate dalle donne. Difatti, il numero di coloro che decidono di esporsi è notevolmente aumentato. Un fenomeno indubbiamente “positivo” che ha interessato non solo la “gente comune”, ma anche i membri del patinato mondo dei Vip. In particolare, dopo lo scandalo di Harvey Weinstein, molti attori, produttori e registi, sono stati ritenuti colpevoli di violenza da altre celebrità o addirittura da semplici fan. E l’ultimo di una lunga lista non ancora terminata è Chris Noth, noto per aver impersonato Mr. Big in Sex and The City, sul quale pende una duplice accusa di stupro.

“The Equalizer”, licenziato Chris Noth per le accuse di stupro a suo carico

Chi l’avrebbe mai detto che l’incantevole e affascinante Mr Big potesse essere ritenuto responsabile di azioni illecite ai danni di una donna? Eppure, le cose starebbero proprio così, almeno per il momento. Chris Noth, infatti, l’uomo che ha conquistato il cuore dell’amata Carrie Bradshow (Sarah Jessica Parker), dovrà presentarsi in tribunale per rispondere di un reato piuttosto grave, quello di stupro. A sostenere la sua colpevolezza sono due ragazze, le quali affermerebbero di essere state violentate da Noth tra il 2004 e il 2015, quando entrambe avevano all’incirca vent’anni.

Che sia vero oppure no, per ora non ci è dato saperlo. Sta di fatto, però, che l’attore è stato licenziato dalla produzione di “The Equalizer”, serie tv con protagonista Queen Latifah, alla quale egli stava lavorando. Dal canto suo, tramite una nota rilasciata all’Hollywood Reporter ci fa sapere TgCom24, Noth si è dichiarato innocente e ha fatto alcune importanti rivelazioni:

Questa è una linea che non ho superato. Gli incontri sono stati consensuali. Non so perché queste accuse escano adesso, ma una cosa è certa: non ho aggredito queste donne“.

Sulla questione si sono espresse anche le sue ex colleghe Sarah Jessica Parker, Kristin Davis e Cinthia Nixon, che in comunicato stampa congiunto hanno affermato di essere profondamente addolorate per l’accaduto.

Scritto da Diego Lanuto.

Per rimanere aggiornato sulle ultime news, seguici su: Facebook, Instagram e Twitter.

Back to top button