CalcioSport

Cistana, l’offerta della Fiorentina non soddisfa il Brescia: Cellino dice di no

Il Brescia, nonostante la vittoria di ieri contro la Spal, è ormai prossimo alla retrocessione in Serie B e pensa già a programmare la prossima stagione. Nei piani della dirigenza c’è spazoo anche per la vendita dei talenti che hanno fatto bene in questa stagione e sui quali, varie società, hanno messo gli occhi. Oltre Tonali, i lombardi sono pronti a cedere anche Cistana. La squadra più interessata al difensore è la Fiorentina e nelle ultime ore la società di Commisso si è fatta avanti per acquisire il calciatore. I Viola hanno bussato alla porta del presidente Cellino in maniera ufficiale per la prima volta ed i margini per una buona riuscita dell’operazione ci sono. La Fiorentina, però, ha recapitato un’offerta che non è risultata sufficiente per soddisfare le volontà di Cellino. C’è da trattare.

Andrea Cistana, giovane difensore centrale del Brescia, si è messo in mostra in questa stagione in Serie A. La Fiorentina vuole acquistarlo. Photo Credit: seriebnews.com Getty Images

Cistana, il Brescia chiede più di 5 milioni

La Fiorentina vuole ingaggiare Cistana e per farlo ha offerto 5 milioni di euro. Come riportato dall’edizione della giornata di ieri de La Nazione, il club toscano ha mosso i primi passi per acquistare il promettente classe 1997. 5 milioni di euro l’offerta, un “no” perentorio da parte del presidente Massimo Cellino. La trattativa, però, è appena iniziata e la distanza tra domanda e offerta non è poi così molta. Infatti per cedere Cistana il Brescia chiede una cifra non più bassa di 7 milioni di euro. Tutto lascia pensare che le parti nel prossimo futuro si sentiranno di nuovo per cercare di dare un’accelerata all’operazione. La Fiorentina, quindi, vuole continuare a costruire una squadra condita da molti giovani. Il Brescia, invece, dovrà dire addio ad un prospetto con molto potenziale per via anche della retrocessione in cadetteria. Ancora non ufficiale ma sempre più dietro l’angolo.

SEGUICI SU:

PAGINA FACEBOOK

ACCOUNT TWITTER

Back to top button