Cistana verso la Fiorentina: il Brescia punterà su Papetti?

Foto dell'autore

Di Redazione Metropolitan

Il Brescia è pronto a ripartire in campionato per cercare di ottenere una complessa salvezza. Attualmente all’ultimo posto, le rondinelle dovranno effettuare un vero e proprio ribaltone per rimanere nella massima serie. Intanto il calciomercato si sta accendendo e il Brescia non può evitare l’interessamento da parte di svariati club per i suoi gioielli. Non solo Tonali, che è ambito da Inter, Juventus e non solo, in uscita per il Brescia c’è anche Andrea Cistana.

Il giovane difensore è stato titolare in questa stagione e le sue buone prestazioni non sono finite inosservate. C’è il primo club che sembra fare sul serio per l’acquisto del calciatore ed è la Fiorentina del presidente Commisso che vuole costruire una squadra giovane ma competitiva. Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla trattativa. Intanto, le “rondinelle” avrebbe già individuato il sostituto del bresciano: si tratta di Andrea Papetti, talento della Primavera.

Cistana
Il giovane difensore del Brescia, Andrea Cistana, è uno dei talenti di maggiore prospettiva del calcio italiano. Photo Credit: Getty Images

Cistana, il Brescia mette le condizioni

Il Brescia è disposto a vendere Andrea Cistana e la Fiorentina fa sul serio. La Viola sta investendo molto, dopo gli acquisti della sessione invernale la società vuole continuare a migliorare la rosa anche in estate. Il nome del bresciano piace molto alla dirigenza e la Fiorentina sembra essere la squadra più interessata al classe 1997. Secondo quanto riportato da La Nazione la trattativa è impostata sulla base di 7 milioni di euro. Molto difficilmente il club di Cellino scenderà da quella richiesta.

Papetti l’erede ideale?

La Fiorentina ha provato ad inserire qualche possibile contropartita ma le rondinelle hanno rispedito immediatamente l’offerta al mittente, infatti l’affare si concluderà solo con un’offerta cash. La possibile partenza del numero quindici lombardo potrebbe aprire definitivamente le vie della prima squadra ad un altro Andrea: si tratta di Papetti, difensore classe 2002 che nell’ultima sfida di campionato giocata dal Brescia contro il Sassuolo ha trovato l’esordio in Serie A sostituendo proprio Cistana. Un passaggio di consegne?

La ripartenza del Brescia, da chi si riparte

Il Brescia ripartirà il 22 giugno alle 19:30 proprio contro la Fiorentina in trasferta. A seguire le rondinelle saranno protagoniste in un altro scontro diretto contro il Genoa, poi ci sarà la difficile sfida contro l’Inter. Spicca tra gli altri il match con il Torino che è in piena lotta per non retrocedere, quelli con Spal, Lecce e Sampdoria. Non solo il Brescia potrà fare anche da giudice nella corsa Champions affrontando Roma e Atalanta. La salvezza del Brescia è senza ombra di dubbio complessa, ma è obbligo crederci finché la matematica non condanna anche e sopratutto per la tifoseria.

SEGUICI SU:

PAGINA FACEBOOK

ACCOUNT TWITTER