Cronaca

CIV Imola 2020, tutti i risultati del terzo round

Terzo e penultimo round 2020 del CIV sul tracciato di Imola. Grande spettacolo nelle gare della Superbike, Moto3, Supersport, Supersport 300 e PreMoto3 con tutti i titoli che verranno assegnati nel round finale di Vallelunga.

CIV Imola 2020 – Doppietta per Savadori che vede vicinissimo il titolo Superbike

Nella Superbike arriva in Gara1 la terza vittoria in stagione di Lorenzo Savadori. Partenza con un po’ di bagarre per via dell’ottimo start di Vitali. Con il passare dei giri però Savadori ritorna in testa alla gara e da quel momento in poi mantiene circa due secondi di vantaggio su Zanetti e trionfa in tranquillità. Completa il podio Cavalieri che rimane l’avversario principale di Savadori in ottica titolo e cercherà in Gara2 di guadagnare qualche punto o per lo meno rimandare la festa al pilota Aprilia a Vallelunga.

CIV Imola 2020
Stagione perfetta quella di Savadori nel CIV Superbike, dove ha sempre concluso in gara in prima o seconda posizione – Photo Credit: Bonora Agency

Quarto posto per Calia davanti ad Andreozzi, La Marra, Mantovani e Gabellini. Vitali squalificato per non aver scontato un drive trough. Ritiro per problemi tecnici per Pirro che saluta così le ambizioni di titolo, così come Delbianco caduto nei giri finali di gara. Gara2 vede nuovamente vincere Lorenzo Savadori. Il pilota di Aprilia M2 Racing domina dalla prima all’ultima curva lasciando solo le briciole ai suoi avversari.

Michele Pirro
Quattro zeri in sei gare e Michele Pirro dice addio al titolo Superbike 2020 – Photo Credit: Bonora Agency

Secondo posto per Cavalieri davanti a Zanetti. Quarta posizione per Calia davanti a Vitali, Mantovani, Delbianco e Gabellini. Caduta per Pirro che dice definitivamente addio alle possibilità di confermarsi campione. Prima del round finale di Vallelunga, Savadori ha un vantaggio di 42 punti su Cavalieri, unico pilota ancora aritmeticamente in lotta per il titolo. Al pilota di Aprilia bastano otto punti in due gare per laurearsi campione.

CIV Imola 2020 – Doppietta per Perez che lancia la sfida a Zannoni per il titolo Moto3

Il week-end inizia con l’assenza di Lunetta e Bertelle, i quali non disputeranno neanche il round finale di Vallelunga, in quanto impegnati nella Red Bull Rookies Cup quel fine settimana. In Moto3 si interrompe la striscia vincente di Zannoni. Infatti in Gara1 a trionfare è Vicente Perez in una gara dominata e gestita alla perfezione dal pilota di TM Racing. Seconda posizione per Surra, bravo a difendersi negli ultimi giri dagli attacchi di Giombini, terzo al traguardo.

CIV Imola 2020
Vicente Perez nel round di Imola sale per la prima volta sul gradino più alto del podio del CIV – Photo Credit: Bonora Agency

Limita i danni Zannoni che conclude quarto, in una pista dove il pilota cesenate ha sempre faticato. Quinto posto per Morosi davanti a Bonoli ed Escrig Reche. Chiudono la top ten Patacca, Cangelosi e Bianchi. Caduta per Carraro mentre era in terza posizione e per Bartolini e Bartalesi, in lotta nel gruppo rispettivamente per la quinta ed ottava posizione. Gara2 vede nuovamente sul gradino più alto del podio Vicente Perez.

Kevin Zannoni
Zannoni limita i danni ad Imola, pista dove il pilota di Gresini non ha mai vinto in carriera – Photo Credit: Bonora Agency

Il pilota spagnolo di TM Racing a differenza di Gara1, deve duellare per conquistare il primo posto, in particolare con Surra. Negli ultimi giri però Perez allunga quel tanto che basta per andare a vincere nuovamente ad Imola. Secondo posto per un buon Surra davanti a Giombini, molto competitivo su questo tracciato. Ancora sugli scudi Zannoni che conclude quarto. Molto più distante Carraro che conclude quinto davanti a Bartolini e Morosi. Nella classifica del campionato Zannoni in testa con 126 davanti a Perez con 110 e Surra a 100. Saranno loro tre i piloti che si contenderanno il titolo Moto3 2020 a Vallelunga.

CIV Imola 2020 – In Supersport vittorie per Ottaviani e Bernardi

Gara1 della Supersport è segnata da tantissime cadute. A trionfare alla fine è il poleman Luca Ottaviani. Il pilota di Kawasaki non è partito nel migliore dei modi, ma la caduta di Bussolotti al primo giro e il ritiro per problemi tecnici del leader del campionato Bernardi hanno di fatto spianato la strada alla vittoria di Ottaviani che completa così un sabato perfetto. Secondo posto per Mercandelli davanti a Stirpe.

Luca Ottaviani
Sabato perfetto quello di Luca Ottaviani ad Imola – Photo Credit: Bonora Agency

Ai piedi del podio Valtulini, che comunque recupera ben 13 punti in classifica su Bernardi. Quinto posto per Loi, ex pilota mondiale Moto3 e WorldSSP300 ed al debutto con una Supersport, davanti a Ciprietti e Roccoli, caduto nel corso della gara. Oltre ai già citati ritiri di Bernardi e Bussolotti, altre cadute hanno segnato questa gara tra cui quelle di Fuligni, Bertè e Finello. Gara2 vede il ritorno al successo di Luca Bernardi. Dopo un’ottima partenza di Ottaviani, Bernardi, partito molto cauto nei primi giri, si scatena e passa in testa al quarto giro.

CIV Imola 2020
Luca Bernardi dopo il passo falso di Gara1, rimedia e trionfa in Gara2 – Photo Credit: Bonora Agency

Da quel momento in poi non c’è più nulla da fare per suoi avversari e il pilota sammarinese di Gomma Racing va a vincere con quasi cinque secondi di vantaggio. Secondo posto per Stirpe davanti a Bussolotti. Ai piedi del podio troviamo Mercandelli che precede Ottaviani, Valtulini e Fuligni. Completano la top ten Ciprietti, Generali e Bertè. Numerose, anche in Gara2, le cadute tra cui quelle di Roccoli, Loi e Casalotti. A Vallelunga saranno cinque i piloti a contendersi il titolo con Bernardi in testa a 116 punti davanti a Stirpe con 93, Valtulini 85, Bussolotti 80 e Mercandelli 72.

CIV Imola 2020 – Martella e Mora vincono le gare della Supersport 300

Nella Supersport 300 Gara1 è stata vinta da Mattia Martella. Gara che nel corso dei giri ha visto perdere man mano quasi tutti i protagonisti con le cadute di Vocino e soprattutto del leader del campionato Settimo. Grande lotta tra Martella e Mora per la vittoria della gara, ma alla fine a trionfare all’ultima chicane è il pilota del team Prodina che rientra prepotentemente in lotta per il titolo.

CIV Imola 2020
Settimo cade in Gara1 mentre cerca di rimanere attaccato sul gruppo di testa – Photo Credit: CIV.tv

Mora si deve accontentare della seconda posizione davanti a De Gruttola, il quale conquista il terzo posto nel finale sorpassando Marfurt. Quinta posizione per Bernabè davanti a Doti e Bastianelli, molto spento dopo buone prove libere e qualifiche. Settimo riprende la gara e conclude quattordicesimo. Caduta per Prioli, mentre era in terza posizione a tre giri dal termine. Gara2 vede il trionfo di Giacomo Mora. La gara vede inizialmente un gruppone di otto piloti in lotta per la vittoria. Nel corso dei giri Mora, Martella e Settimo allungano e sono loro i piloti a contendersi la vittoria.

Giacomo Mora
Primi podi e prima vittoria in Supersport 300 per Giacomo Mora qui ad Imola – Photo Credit: civ.tv

Alla fine a trionfare è il pilota del Yamaha Pata Junior Team davanti a Martella, Settimo e Vocino, il quale rientra nel gruppo di testa nel finale di gara. Quinto posto per Bastianelli davanti a Marino e Prioli. Caduta per Marfurt, mentre era in lotta per le prime posizioni. Anche in questa categoria saranno cinque i piloti a contendersi il titolo a Vallelunga. A due gare dal termine, il campionato vede Settimo in testa con 97 punti davanti a Bastianelli con 83, Martella 76, Mora 62 e Vocino 54.

CIV Imola 2020 – Vittorie di Mihaila e Pini, ma Lolli rimane in testa al campionato

Nella PreMoto3 infortunio in allenamento per Ferrandez che deve saltare questo round. Gara1 vede il primo trionfo in questa categoria di Dennis Mihaila. La gara è il solito grande gruppone ma nel corso dei giri successivi la situazione cambia. Si forma un gruppo di testa formato da Liguori e Boggio, con quest’ultimo che a metà gara si deve ritirare dalla gara per un problema tecnico. Nei giri finali di gara Mihaila recupera e sorpassa Liguori che cerca di rimanere alla ruota del pilota di Pasini Racing, ma a tre giri dal termine scivola all’ingresso della chicane finale.

Dennis Mihaila
Mihaila vince la sua prima gara in questa categoria – Photo Credit: academy_gp Instagram

Ultimi chilometri tranquilli per Mihaila che vince e ritorna in lotta per il titolo. Secondo posto per Lolli che consolida la leadership del campionato. Completa il podio Pini. Quarto posto per Amadori davanti a Zanni e Salvans Juarez. Indietro Sciarretta e Trolese, che hanno concluso rispettivamente in ottava e dodicesima posizione. Gara2 vede il secondo trionfo stagionale di Guido Pini.

Cristian Lolli
Cristian Lolli mantiene la leadership del campionato PreMoto3 – Photo Credit: lollicristian_29 Instagram

Il giovane pilota di AC Racing Team, dopo la caduta di Boggio mentre era saldamente in testa alla gara, deve lottare nelle posizioni di vertice per tutta la gara e alla fine riesce a resistere agli attacchi del resto del gruppo e vince meritatamente Gara2. Completano il podio Liguori e Zanni. Mihaila conclude in quarta posizione davanti a Volpi, Piccolo e Lolli. Solamente ottavo e decimo posto per Basso e Trolese. A Vallelunga saranno in sei a lottare per il titolo. Lolli è in testa con 98 punti davanti a Pini con 91, Mihaila 67, Liguori 65 e Trolese e Basso 50.

SEGUICI SU: 

INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
YOUTUBEhttps://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
SPOTIFYhttps://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
NEWS MOTORIhttps://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Back to top button