Gossip e Tv

Il primo comizio show di Kanye West, tra stravaganze e lacrime

La corsa alla poltrona della Casa Bianca del famoso rapper Kanye West, annunciata lo scorso 4 luglio, riserverà non poche sorprese. Il suo primo incontro elettorale, tenutosi domenica 19 luglio a North Charleston, nella Carolina del Nord, all’Exquis Event Centre, non è stato di certo folgorante o impeccabile. Tutt’altro, quasi improvvisato verrebbe da dire.

Kanye Wrest, senza microfono, con indosso un giubbotto antiproiettile con la scritta “Security” e la testa rasata da un lato su cui si legge “2020”, il celebre produttore discografico nonché marito di Kim Kardashian ha dovuto urlare per farsi ascoltare. Durante il suo primo appuntamento con il popolo americano, West, ha indicato le sue priorità, toccando diverse tematiche, quali l’aborto e la legalizzazione delle droghe leggere. “Mia madre mi ha salvato la vita, mio padre voleva che abortisse perché era troppo occupato. Ricordo quando la mia compagna mi chiamò urlando e piangendo per dirmi che era incinta. E per qualche mese abbiamo parlato della possibilità di non avere questo figlio”, ha raccontato il rapper che, tradito dall’emozione, è scoppiato in lacrime.

Pur non essendo sfavorevole all’interruzione di gravidanza, Kanye West ha sottolineato quanto sia fondamentale offrire maggiore supporto economico alle madri in difficoltà, lanciando l’idea di “dare un milione di dollari a tutte le donne che aspettano un bambino“. Poi tra citazioni sulla Bibbia e la rivendicazione di maggiori diritti per la comunità Lgbt, West ha anche detto che “la marijuana dovrebbe essere libera e legale”.

Tra applausi e qualche coro di disapprovazione, il primo comizio è parso più un incontro informale in cui il rapper ha lanciato idee e proposte. Senza un vero programma. Non proprio convincente, così come la sua candidatura che sin da subito ha spiazzato gli americani. Considerando, infatti, che i termini per formalizzarla sono già scaduti in molti Stati d’America, in molti hanno sospettato che dietro al suo annuncio ci sia una trovata pubblicitaria per promuovere il prossimo album “Donda”, in uscita il 24 luglio. 

Back to top button