Gossip e TvMusica

Conferenza Stampa Sanremo 2022, Amadeus: “Mi auguro che sia il Festival della gioia”

Si è appena conclusa la conferenza stampa di presentazione del Festival Di Sanremo 2022, tenutasi alla Sala De Santis del casinò della città ligure. La 72esima edizione della kermesse canora partirà domani e come da tradizione, a 24 ore dalla partenza della competizione, in conferenza stampa davanti alla platea di addetti ai lavori, sono stati svelati nuovi dettagli sulle cinque serate.

E’ stato il direttore di Raiuno, Stefano Coletta ad aprire la conferenza stampa

“C’è molta emozione poichè sono giunto a pochi giorni dallo scoppio della pandemia: intrattenimento e pandemia sono un ossimoro che ci hanno dato grande tenacia per gestire la drammatica situazione dello scorso anno. Nonostante il dover gestire ogni dettaglio rispetto ad un protocollo molto serio, questa tenacia quando poi si avvicina il risultato di questo lavoro arriva l’emozione…C’è il desiderio di consegnare alla platea televisiva uno show che possa andare incontro ai bisogni primari…Il lavoro di selezione dei brani di Amadeus ha raggiunto un livello di maturità significativa, nei testi c’è un’espressione massima. Lo scorso anno siamo andati in una dimensione coraggiosa, nessuno avrebbe immaginato i Maneskin alla vittoria, quest’ anno i brani rincorrono i bisogni primari di amare, danzare. Trovo che la gran parte di queste canzoni segneranno questo tempo difficile.

Conferenza Stampa Sanremo 2022, l’omaggio a Milva

In questa settimana ci sarà un omaggio a Milva per i 50 anni di carriera, poichè sono stati esposti nel foyer del Teatro Ariston di Sanremo abiti realizzati da Ferrè, Armani e Versace donati dalla figlia dell’artista Martina Corgnati scomparsa lo scorso maggio. Successivamente gli iconici outfit della pantera di Goro saranno messi all’asta il prossimo 5 aprile al Teatro Franco Parenti di Milano.

Il direttore artistico Amadeus inizia il suo intervento ricordando Rino Petrosino storico fotografo del Festival venuto a mancare per poi ringraziare il team di lavoro e dedicarsi alle domande dei giornalisti presenti in sala.

“Mi auguro che sia il festival della gioia”

Su Fiorello:

“Lui per cinque sere si è speso sostituendosi anche ad ospiti (lo scorso anno, ndr) ed ha fatto qualcosa di incredibile. Ero quasi convinto che non venisse ma l’ho stressato da questa estate, sono stato un ‘martello pneumatico da agosto’. Fino alla settimana scorsa ero quasi convinto che non fosse venuto. Avevo fatto preparare una sagoma nella sua attesa e quando è arrivato ieri è stata una sorpresa…’Secondo te cornutazzu potevo lasciare un mio amico da solo?’ Sono state le parole di Fiore per il direttore artistico.

Le parole di Amadeus

Sugli ospiti in via di definizione:

Tutto viene concretizzato negli ultimi 15 giorni non per creare delle attese e per fare spettacolo

Su una possibile conduzione dell’Eurovision:

Non ho imparato bene le lingue da ragazzino, deve presentare qualcuno che le conosce. Mi tengo con orgoglio il Festival

Sui cantanti in gara:

Anche per loro è una gioia cantare davanti al pubblico ho visto queste emozioni sia tra i giovani si Sangiovanni e Matteo Romano che tra Morandi e Ranieri. C’è un rapporto fantastico tra big e nuovi artisti : ognuno è felice che ci sia l’altro. C’è fiducia nel festival che rispecchia l’attualità musicale.

Sull’eventuale positività al covid di Ama:

Non c’è un piano B state 10 giorni qui (riferito ai giornalisti in sala) con me finché non guarisco

Sulla divisione degli artisti:

Ancora non si conosce la scaletta esatta di martedì e mercoledì, ci sono due prime serate il cast è fortissimo.

Sul successo dei Maneskin e sui prossimi partecipanti:

Io ho solo portato un gruppo di successo sul palco. Auguro anche a tutti i cantanti il resto della popolarità. E’ la storia del festival che ci insegna che la posizione in classifica non è determinante. I pinguini tattici il primo anno arrivararono terzi ed ebbero un successo pazzesco. Non è solo importante vincere ma esserci.

Su Cremonini:

Ho seguito passo passo le prove, ci regalerà giovedì dei momenti molto belli e particolari.

Seguici su

Facebook, Instagram, Metrò

Back to top button