Tennis

Coppa Davis: non riesce l’impresa a Sinner e Fognini. Croazia in semifinale

Adv
Adv

Non è bastata la grande vittoria di Jannik Sinner su Cilic per evitare agli azzurri l’eliminazione dalla Coppa Davis. L’altoatesino e Fabio Fognini si sono dovuti arrendere ai numeri uno del mondo in doppio, Nikola Mektic e Mate Pavic, che con il successo sui due italiani mandano la Croazia in semifinale.

Coppa Davis: l’Italia esce ma a testa alta

Nel primo set non mancano le occasioni per gli sfavoriti azzurri, che come previsto trovano più gioco picchiando dal fondo (soprattutto con i dritti esplosivi di Sinner), ma mostrano le loro debolezze sotto rete contro due che nei primissimi metri sanno perfettamente quello che fanno. I due croati cercano spesso nelle loro strategie l’altoatesino a rete, ma è da Fognini che arrivano più errori a favore degli avversari (compresi due doppi falli). Mektic e Pavic prendono le distanze dagli azzurri nel quarto game, quando effettuano il break ai vantaggi approfittando di alcune incertezze di Jannik e Fabio. Nell’ottavo gioco i croati hanno a disposizione altre quattro palle break che sono anche set point, ma con cuore e nervi la coppia azzurra rimonta dallo 0-40 e resta nel set. Purtroppo però non resiste per molto: nel game successivo infatti i numeri uno del mondo gestiscono alla perfezione il turno di servizio e chiudono il parziale sul 6-3.

Nel secondo set Fognini e Sinner trovano un po’ più di quadratura e sebbene rischino il break nel corso del terzo game, riescono a essere più ordinati e lucidi (al netto di alcune imprecisioni). I croati però sono qualche spanna sopra i due azzurri e trovano comunque i modi giusti per metterli in difficoltà. Nel sesto gioco approfittano di un calo avversario sul servizio di Fognini che commette l’ennesimo doppio fallo, e trovano un break difficile da recuperare a questo punto per l’altoatesino e il ligure. Alla battuta, infatti, Mektic e Pavic sono inespugnabili e in tutto il set concedono solo cinque punti al duo azzurro. Fabio e Jannik ci provano fino alla fine, non mollano, si aggrappano a tutti i punti che possono portare a casa, ma alla fine sono i croati a strappare il biglietto per Madrid e volare in semifinale. Qui sfideranno la vincente della serie tra Serbia e Kazakistan.

ENRICO RUGGERI

Photo Credit: via Twitter, @federtennis

Seguici su Metropolitan Sport

Adv
Adv

Related Articles

Back to top button