Esteri

Corea del Nord: Kim Jong-un riappare in pubblico dopo 20 giorni di assenza

Adv

Corea del Nord – Kim Jong-un è vivo. Dopo 20 giorni di silenzio, durante i quali le speculazioni sul suo stato di salute sono rimbalzate in ogni angolo del globo, l’agenzia di stampa nordcoreana KCNA ha pubblicato delle foto che ritraggono Kim mentre inaugura una fabbrica di fertilizzanti a Sunchon in occasione della Festa dei Lavoratori del 1 maggio.

Il dittatore è stato immortalato in alcune foto mentre taglia il nastro rosso per l’inaugurazione e mentre discute con alcuni funzionari. Insieme a lui, erano presenti la sorella Kim Yo Jong e alti funzionari nordocoreani Kim Jae Ryong, Pak Pong Ju, Kim Dok Hun, Pak Thae Song e Jo Yong Won.

Parlando all’apertura della fabbrica, Kim ha salutato il progetto come il “primo successo” della riunione plenaria del 7° Comitato centrale del Partito dei lavoratori della Corea e ha manifestato la volontà di far superare al paese le barriere “Imposte da sanzioni e pressioni economiche”.

Le foto di Kim Jong Un all’evento non hanno mostrato alcun segno che possa far pensare a cattive condizioni di salute.

Corea del Nord Kim Jong-un
Kim Jong-un in compagnia di fuzionari nordcoreani – Fonte: KCNA

L’apparizione di Kim smentisce le voci dei giorni scorsi

Pur nell’impossibilità di confermare in maniera assoluta la versione dei media nordcoreani, sembra che tutte le voci che si sono rincorse in questi giorni che vedevano Kim Jong-un in fin di vita o addirittura già morto, fossero prive di fondamento.

L’ultima quella di Ji Seong-ho, disertore nordcoreano che proprio alle ultime elezioni in Corea del Sud ha ottenuto un seggio in parlamento, che ha affermato di essere sicuro al 99% della morte di Kim Jong-un.

Tuttavia, tra le varie voci che giravano, nei giorni scorsi è emersa quella che avrebbe visto Kim rifugiato nel suo resort a Wonsan, sulla costa orientale del paese. Il sito di analisi 38North, infatti, avvalendosi di immagini satellitari, aveva individuato il treno privato di Kim parcheggiato proprio nella stazione vicina alla residenza balneare.

Nel commentare la riapparizione di Kim, il sudcoreano Kim Yeon-chul, Ministero dell’Unificazione, ha ribadito l’importanza di basarsi su fatti concreti quando si parla della Corea del Nord. In una dichiarazione rilasciata a NK News, il Ministro ha detto:

Recentemente, informazioni infondate sulla Corea del Nord hanno causato confusione e costi inutili nei settori dell’economia, della sicurezza e della società“.

SEGUICI SU
FACEBOOK
TWITTER
INSTAGRAM
REDAZIONE ATTUALITA’

Adv
Adv
Adv
Back to top button