Attualità

Coronavirus, 37.255 nuovi contagi, i numeri delle singole Regioni

Sono 37.255 i nuovi contagi da coronavirus registrati in Italia nella giornata di ieri, con 227.695 tamponi, in lieve flessione rispetto ai 40.902 di 24 ore fa. Le vittime sono 544 contro le 550 di ieri, numero che porta il totale a 44.683 vittime dall’inizio dell’emergenza. Sono 76 i ricoverati in terapia intensiva, dato lievemente in aumento rispetto ai 60 nuovi pazienti di venerdì. Il rapporto tra positivi e test effettuati, secondo i dati del ministero della Salute, è del 16,3% (ieri era stato 16,04%).

La maggior parte dei nuovi contagi giornalieri, ben 8.129, arriva dalla Lombardia con la provincia di Milano che registra 2.895 nuovi positivi, di cui 1.082 a Milano città. Segue il Piemonte con 4.471 casi e il Veneto 3.578. Altre sette regioni oltre il mille casi: Campania 3.351, Lazio 2.997, Emilia-Romagna 2.637, Toscana 2.420, Puglia 1.741, Sicilia 1.729, Liguria 1.091.

“Questa settimana possiamo censire una riduzione del parametro Rt che non si traduce in un calo della curva. Da un lato c’è indicazione che misure funzionano, ma numero di casi è ancora significativo per cui non si deve allentare la tensione”, afferma il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, facendo il punto sulla situazione epidemiologica in Italia.

Impensabile, in ogni caso, pensare a Natale in grande stile, con feste e cene come tutti gli altri anni. “Convivere con il nuovo coronavirus è una realtà rispetto alla quale non possiamo prescindere – sottolinea Locatelli – almeno fino a quando non sarà possibile vaccinare un alto numero di soggetti per creare un’immunità di comunità in grado di prevenire l’infezione. Non possiamo pensare che il periodo natalizio faccia eccezione”. “Ovviamente l’auspicio è arrivarci con l’Rt il più basso possibile – conclude Locatelli – con una curva dei contagi piegata verso il basso, ma non possiamo pensare di dare luogo a festeggiamenti del Natale come eravamo abituati a prima del periodo pandemico”.

Alessia Spensierato

Alessia Spensierato, Editore (Owner & Founder) della testata giornalistica di Metropolitan Magazine. La scrittura è la sua più grande passione, ha scritto il suo primo libro"Il silenzio in un caffè" pubblicato nel 2013 tra i top ten e-book dei più venduti nello stesso anno. Nel 2014 si cimenta nella scrittura del suo secondo "One Way", ex speaker radiofonica. Il mondo del Web l'ha sempre affascinata e oggi ha cercato di unire le sue più grandi passioni creando Metropolitan Magazine. Metropolitan Magazine oggi è una testata nota sia a Roma che in Italia. Non utilizza nessun aggettivo per definirsi, per lei esistono solo parole "nuove" che nessuno sa. "Il mondo è di chi lo disegna ogni giorno in modo diverso, a volte anche senza matite."
Back to top button