Cronaca

Coronavirus, il bollettino del 19 novembre 2020: 36.176 nuovi casi e 653 morti

Ieri, giovedì 19 novembre 2020, sono stati registrati 36.176 nuovi casi positivi al Covid 19 e 653 decessi. Il rapporto tra tamponi e contagiati rimane stabile al 14,4%. Nella giornata odierna sono stati eseguiti 250.186 tamponi. 17.020 i guariti di oggi.

I casi registrati nella giornata di oggi, giovedì 19 novembre 2020

36.176 sono i nuovi casi positivi al Covid 19 registrati nelle ultime 24 ore, circa due mila in più rispetto a ieri. In calo i decessi, oggi 653, esattamente cento in meno rispetto al giorno precedente. Per quanto riguarda i dati sulle terapie intensive, il Ministero della Salute comunica che oggi sono stati occupati 42 posti in più rispetto a ieri negli ospedali italiani, per un totale che ammonta oggi a 3.712 posti occupati. I ricoverati con sintomi sono stati 106, nelle ultime 24 ore, rispetto ai 430, per un totale di 33.610. Nella giornata odierna, sono stati registrati 17.020 guariti, per un totale, da inizio pandemia, di 498.987.

Il bollettino della pandemia, regione per regione

Oggi, la regione che ha riportato il maggior numero di contagi è – e resta – la Lombardia (+7.453), seguita il Piemonte (+5.349), il Veneto (+3.753), la Campania (+3.334), il Lazio (+2.697), e l’Emilia Romagna (+2.160). 

Valle d’Aosta

I decessi, nelle ultime 24 ore, sono stati 12 a causa del Covid-19. I nuovi casi positivi sono 91. Il totale delle vittime dall’inizio della pandemia sale a 271 – 125 nella seconda ondata-. I guariti sono 137. Le persone sottoposte a tampone sono state 351. I ricoverati sono 156 di cui 12 in terapia intensiva.

Piemonte

5.349 sono i nuovi contagi contro i 3.281 di ieri. Il dato è legato anche al numero di tamponi odierno che include il caricamento degli screening effettuati nei giorni scorsi all’interno delle Rsa.

Liguria

I nuovi casi positivi sono 792 a fronte di 6.187 tamponi. Aumenta leggermente il dato dei contagi giornalieri, ma diminuisce quello dei test molecolari effettuati. Cresce la percentuale di positivi sulle sole 2.098 persone testate per la prima volta: 37,75% contro 32,26% di ieri. Da inizio pandemia, i casi sul territorio regionale salgono a 45.994. Nel bollettino di oggi, altre 15 vittime.

Lombardia

Ieri si sono registrati 7.453 casi e 165 morti. Dall’inizio dell’epidemia i decessi hanno superato quota 20 mila. I tamponi effettuati sono stati 37.595, in totale 3.682.509. Ieri, a fronte di 38.100 tamponi effettuati, erano emersi 7.633 positivi e 182 morti.

Trentino

7 i decessi di persone anziane e 266 i nuovi casi positivi al tampone molecolare in Trentino su 3.095 test eseguiti. Sono sempre molti, inoltre, gli over 70 che contraggono l’infezione il dato di oggi è pari a 93 persone.

Alto Adige

Nella Provincia autonoma di Bolzano i numeri del contagio da Covid-19 restano ancora molto alti. Alla vigilia dello screening di massa su scala provinciale, che durerà fino a domenica, i dati odierni indicano 13 persone decedute, 703 nuove positività sui 3.041 tamponi esaminati e il 2% della popolazione altoatesina in isolamento domiciliare (10.570 persone). I nuovi casi emersi nelle ultime 24 ore fanno salire a 19.388 il numero totale delle persone positive a seguito di tampone. I decessi totali salgono a quota 438. Ad oggi i ricoverati sono 508. Le persone guarite sono 7.739, 380 in più rispetto a ieri.

Friuli Venezia Giulia

Ieri, sono stati rilevati 1.197 nuovi contagi e 13 decessi da Covid-19. I casi attuali di infezione sono 11.835. Scendono a 48 i pazienti in cura in terapia intensiva mentre salgono a 485 i ricoverati in altri reparti. I decessi complessivamente ammontano a 580. I totalmente guariti sono 9.507, i clinicamente guariti 190 e le persone in isolamento 11.112.

Veneto

Sono 3.753 i nuovi positivi al Coronavirus riscontrati in Veneto nelle ultime 24 ore per un totale di 112.691 dall’inizio dell’emergenza ad oggi. Sono 2.242 invece i ricoverati, 50 in più rispetto a ieri, che vanno ad aggiungersi ai 296 posti letto di terapia intensiva occupati. I decessi salgono di 38 rispetto a ieri.

Emilia Romagna

Dall’inizio dell’epidemia, in Emilia-Romagna, si sono registrati 97.814 casi di positività, 2.160 in più rispetto a ieri, su un totale di 18.930 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. Sono invece 50 i nuovi decessi registrati. Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 986 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 18.930 tamponi, per un totale di 1.935.478. A questi si aggiungono anche 3.752 test sierologici.

Toscana

La Toscana torna sotto quota 2.000 nuovi casi giornalieri: non accadeva dal 12 novembre quando però erano stati fatti circa 2.000 tamponi in meno. In particolare la rilevazione odierna parla di 1.972 casi. Purtroppo, si registrano altri 51 decessi. I guariti crescono del 6,2% e raggiungono quota 32.480. I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 1.403.341. Gli attualmente positivi sono oggi 54.124. I ricoverati sono 2.101, di cui 287 in terapia intensiva.

Umbria

Sono stati 556 i nuovi casi registrati in Umbria nell’ultimo giorno a fronte di 5.509 tamponi. Il tasso di positività è quindi intorno al 10 per cento, in leggero calo rispetto al 10,6% di ieri. Registrati inoltre 438 guariti e sette decessi. Con 446 ricoverati, due più di ieri, 76 dei quali in terapia intensiva.

Lazio

Scende sotto a 1 il valore Rt nel Lazio dove oggi si registra un calo dei casi di Covid-19 e dei decessi. Su oltre 27 mila tamponi, si contano 2.697 positivi, 61 morti e 586 guariti. “Il valore Rt scende sotto a 1 e si attesta a 0.9“, rende noto l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato.

Marche

Sono 667 i positivi al Covid rilevati nelle ultime 24ore nelle Marche su 2.213 tamponi testati nel percorso nuove diagnosi. Il totale dei tamponi testati è 3.795 tamponi e comprende anche 1.582 test nel percorso guariti. I soggetti sintomatici sono 110. Nelle ultime 24 ore, le vittime comunicate oggi sono dunque 11, tutte con patologie pregresse. Il bilancio delle vittime da inizio emergenza sale invece a 1.161: 677 uomini e 484 donne con un’età media di 81 anni che, nel 95% dei casi, presentavano patologie pregresse.

Abruzzo

Sono complessivamente 21.842 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza. Rispetto a ieri, si registrano 649 nuovi casi. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 6.259 dimessi/guariti. Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 14.862 (+472 rispetto a ieri). Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 362.295 test. 658 pazienti sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva e 74 in terapia intensiva.

Campania

Sono 3.334 i nuovi positivi in Campania nelle ultime 24 ore, di cui asintomatici 3.127 e sintomatici 207, a fronte di 23.496 tamponi. Il totale positivi dall’inizio della pandemia a 125.276 su un totale tamponi pari a 1.355.455. Oggi, 32 i nuovi decessi. Ci sono infine 2.255 guariti, e il totale è di 28.898. Su 656 posti letto di terapia intensiva, sono occupati 194.

Molise

2 decessi nelle ultime 24 ore in Molise, 86 in totale dall’inizio dell’emergenza, 139 nuovi contagi da Covid-19, a fronte di 1.297 tamponi processati. Il totale degli attualmente positivi in regione è 2.216, 52 i ricoverati nel reparto di malattie infettive dell’ospedale Cardarelli di Campobasso, 8 in terapia intensiva e 153 i guariti.

Basilicata

Altri 290 nuovi casi positivi in Basilicata nelle ultime 24 ore, a fronte dei  2148 tamponi processati. Ieri sono guarite 11 persone e 2 sono decedute. Stabile il numero di ricoverati negli ospedali lucani, arrivati a quota 175,  di cui 28 nei reparti di terapia intensiva di Potenza e Matera.

Puglia

In Puglia, sono stati effettuati 9.386 test per l’infezione da Covid-19 e sono stati registrati 1.263 casi positivi. Sono stati registrati 28 decessi.

Calabria

Ad oggi, sono stati sottoposti a test 327.394 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 334.533 . Le persone risultate positive al coronavirus sono 12.512, quelle negative 314.882. I decessi dall’inizio dell’emergenza sono 202.

Sicilia

Sono 1.871 i casi registrati nelle ultime 24 ore, mentre toccano quota 40 i morti. I tamponi effettuati sono stati 11470. Gli attuali positivi sono 33.581 di cui 1.532 i ricoverati con sintomi, 240 in terapia intensiva e 31.809 in isolamento domiciliare. I pazienti dimessi o guariti sono 352.

Sardegna

Nelle ultime 24 ore, si registrano 479 nuovi casi, 199 rilevati attraverso attività di screening e 280 da sospetto diagnostico, e 12 decessi. Le vittime sono 7 uomini e 5 donne, di età compresa fra 32 e 91 anni. Salgono a 16.997 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza.

Chiara Bigiotti

Back to top button