Attualità

Coronavirus: sbarcata una persona infetta dalla nave Westerdam

Buco nei controlli: mille passeggeri sono sbarcati senza quarantena. Una donna americana, scesa dalla nave Westerdam, è risultata positiva al coronavirus. Tra i passeggeri sbarcati ci sono anche cinque italiani.

È allarme per la nave Westerdam 

Situazione preoccupante per un’altra grande nave da crociera, questa volta è la Westerdam con a bordo oltre 2.200 persone. La nave, dopo aver cercato di approdare in cinque porti diversi, rimanendo in attesa per dieci giorni, è riuscita poi ad attraccare in Cambogia e precisamente a Sihanoukville. Dalla Westerdam sono sbarcati, nei giorni scorsi, un migliaio di passeggeri dopo controlli non sufficienti. Tra le persone scese dalla nave, infatti, un’anziana signora americana è risultata positiva al coronavirus; contagio accertato durante la sosta in Malesia di un charter che stava riportando a casa 143 passeggeri della nave. La donna è ora ricoverata a Kuala Lumpur con il marito di 85 anni affetto da polmonite. 

Si teme per i possibili contagi 

È scattata la corsa ai passeggeri che possono essere stati contagiati. Tra di loro anche cinque italiani. Uno di questi è rientrato in Italia, non presenta sintomi ed è in isolamento domiciliare volontario oltre ad essere costantemente monitorato dalle autorità sanitarie locali. “Tutto sotto controllo” dichiara il ministero della Salute. Gli altri due italiani sono arrivati in Slovacchia e Germania, luoghi di residenza. Anche loro non presentano sintomi e sono posti in isolamento volontario domiciliare. A bordo rimangono due italo-brasiliani dove aspettano i risultati dei test. 

Leggi tutta l’attualità hps://www.metropolitanmagazine.it/category/attualta/

Adv
Pulsante per tornare all'inizio