Cronaca

Coronavirus, ci sono già i primi studenti positivi in Friuli

Tre studenti positivi al coronavirus in Friuli
Coronavirus scuola, fonte il meteo.it

Non si è ancora conclusa la prima settimana di lezioni che già tre studenti risultano essere positivi al coronavirus. È successo in un istituto comprensivo di Pordenone e in una scuola primaria di Trieste. Gli studenti coinvolti sono già stati isolati mentre si lavora per evitare la chiusura dei plessi scolastici mettendo in campo tutte le misure richieste dal caso

Coronavirus, il caso degli studenti di Pordenone

La scuola italiana è ripartita il 14 settembre tra mille difficoltà. Una di queste certamente messa in conto è la possibilità di alcuni casi di positività tra gli studenti nonostante le misure di sicurezza messe in campo come il distanziamento e le mascherine. Forse però non ci si aspettava che ciò accadesse così presto. Nella tarda serata di ieri, infatti, è stato reso noto che due studenti della classi medie dell’istituto comprensivo “Pordenone centro” risultano essere positivi al coronavirus.

È subito scattato l’allarme con l’isolamento dei due studenti coinvolti e di chi è entrato in contatto con loro. Non destano tanta preoccupazione le condizioni generali dei due positivi quanto l’eventualità di dover chiudere il plesso coinvolto. Ecco perchè la Asl locale sta lavorando per permettere il prosieguo delle lezioni agli studenti non coinvolti.

Il bambino positivo a Trieste

Il caso di Trieste


Il primo bambino positivo al coronavirus è un alunno della scuola primaria Gaspardis di Trieste. “Ci hanno chiesto la documentazione relativa a tutte le persone che erano entrate in contatto con il bimbo e ci hanno dato le indicazione per la sanificazione degli ambienti. Questa celerità è stata molto utile: ieri pomeriggio avevamo già sanificato tutti gli ambienti, questa mattina lo abbiamo fatto di nuovo. Tramite il registro elettronico abbiamo fornito la documentazione relativa alle assenze degli alunni e degli insegnanti presenti in quella classe”. È quanto fa sapere la dirigente scolastica del plesso coinvolto Monica De Carolis mentre restano in isolamento 3 maestre e 21 alunni.

Anzi secondo quest’utlima bisogna imparare a “convivere con l’incertezza, sicuramente, ma soprattutto dobbiamo avere fiducia nell’organizzazione e nelle istituzioni”. Istituzioni che ora dovranno fare i conti con questo nuovo problema scolastico mentre le lezioni in buona parte del paese devono ancora ripartire.

Adv
Adv

Stefano Delle Cave

Stefano Delle Cave è scrittore, giornalista pubblicista e regista. Laureato magistrale in D.A.M.S. all’Università di Roma Tre. Gli articoli redatti da Stefano giornalista hanno per tema il cinema, la cultura e la società civile in genere.
Adv
Back to top button