Attualità

Coronavirus, anche la Spagna dichiarerà stato di allerta

La Spagna domani dichiarerà stato di allerta a causa dell’epidemia di Coronavirus, la notizia giunge direttamente dal Premier Pedro Sanchez

Coronavirus, è inevitabile anche sul territorio spagnolo lo stato di emergenza

Anche la Spagna qualche ora fa dichiara che domani, sabato 14 marzo, verrà decretato lo stato di allerta per arginare l’epidemia da coronavirus che durerà, per adesso, 15 giorni. Giunge la notizia direttamente dai media spagnoli, La Vanguardia. Le parole di Pedro Sanchez, premier spagnolo, fanno presagire che la situazione cambierà nelle prossime ore “Faremo ciò che è necessario, dove è necessario e quando è necessario”. Per adesso, nel territorio spagnolo, la circolazione dei cittadini è stata temporaneamente limitata. Entro domani si prevede che vengano prese decisioni più forti. Come in Italia, anche in Spagna, verrà emanato un decreto governativo che determinerà sia la portata delle limitazioni sul territorio, sia quali saranno gli effetti sulla popolazione.

Il nuovo decreto che probabilmente verrà emanato domani, potrebbe limitare il movimento sia di persone che di veicoli, effettuare richieste temporanee di ogni tipo di merce, chiusura temporanea di industrie, fabbriche o locali, limitare l’uso di servizi o il consumo di determinati prodotti e emettere gli ordini necessari per garantire la fornitura dei mercati e il funzionamento dei servizi e dei centri di produzione.

Il Coronavirus, in Spagna, ad oggi ha un bilancio di 4.209 contagi e 120 morti.

Tutti gli aggiornamenti in corso.

Arianna

Classe '93, viene adottata dalla Capitale nel 2012. La passione per la scrittura l'ha portata qui su InfoNerd. Tra anime, manga, serie tv, musica, cinema, ama tutto ciò che sia Arte.
Back to top button