8.2 C
Roma
Novembre 30, 2020, lunedì

Coronavirus, De Luca: “Campania zona rossa? Al massimo rosé”

- Advertisement -

Ieri pomeriggio, in occasione di una delle ormai celeberrime dirette Facebook, Vincenzo De Luca, si è servito della sua tagliente ironia per parlare della trasformazione della Regione Campania in zona rossa, e non solo.

Un’altra diretta Facebook di Vincenzo De Luca

Il Dpcm attualmente in vigore prevede la suddivisione del nostro Paese in zone rosse, arancioni e gialle: a seconda della gravità della situazione Coronavirus, vengono imposte regole più o meno rigide alle regioni. La Campania, inizialmente zona gialla, è ormai divenuta rossa. Il suo presidente, Vincenzo De Luca, come ogni venerdì pomeriggio, si è servito di Facebook per parlarne in diretta.

“In Campania abbiamo la zona rosé”

“Ma quale zona rossa”, ha esordito De Luca, “perché in Campania abbiamo la zona rossa? Abbiamo la zona rosé, fiorin fiorello l’amore è bello vicino a te…”. Chiaramente, attraverso l’ironia che lo caratterizza, l’intento del presidente era quello di sottolineare che nella propria regione i controlli non siano sufficienti né efficienti, soprattutto ai confini tra province e tra città.

Per De Luca l’arrivo degli ispettori è una trovata pubblicitaria

Il presidente della Campania si è poi scagliato contro l’arrivo degli ispettori nella propria regione, convinto che sia una trovata pubblicitaria e niente di più: Sono arrivati degli ispettori in Campania… Un’altra cialtronata tutta propagandistica, che serviva, come la zona rossa, a parare l’onda di sciacallaggio politico mediatico. Bisognava far finta di mettere qualcosa insieme e ancora oggi la Regione non è a conoscenza delle relazioni degli ispettori. Sono sui giornali, ma noi non ne siano stati informati”.

“Una pubblicità un po’ sgradevole”

Vincenzo De Luca non ha risparmiato neanche la pubblicità dell’appello ai medici, convinto che esso sia stato reso eccessivamente drammatico: “Ci servivano anestesisti, infettivologi e pneumologi. C’è stato un bando. La Protezione civile ha fatto uno spot che sembrava lo spot di Emergency per pubblicizzare il bando, è stata una pubblicità un po’ sgradevole. Ha finito per drammatizzare una situazione.

Resta aggiornato su tutta l’Attualità di Metropolitan Magazine, e segui la pagina Facebook.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

Chi è Marco Frittella, il nuovo giornalista conduttore di Unomattina

Marco Frittella, grande giornalista e anchorman del Tg1, il nuovo conduttore di Unomattina. L’edizione autunnale della popolare trasmissione, che inizierà lunedì 7 settembre, andrà...

Beach volley, Circuito Brasiliano 2020: i risultati della quarta tappa

Sulla sabbia di Saquarema è andata in scena la quarta tappa del Circuito Brasiliano 2020 di beach volley. Al femminile è arrivata...

Ann Elizabeth Hodges, la prima persona colpita da un meteorite

E' il 30 novembre del 1954: Ann Elizabeth Hodges passa alla storia per essere il primo essere umano ad essere colpito da...
- Advertisement -

Ultime News

Orietta Berti positiva al Coronavirus

Orietta Berti, la cantante reggiana ha annunciato sul suo profilo Instagram di essere stata contagiata dal Covid-19, ha scritto.

Bollettino Coronavirus, in Italia 20.648 casi nelle ultime 24h

Sono a quota 20.648 i nuovi casi di Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Italia. Ieri infatti, il bilancio era di...

La classifica sulla qualità della vita 2020, in vetta Pordenone

La classifica sulla qualità della vita di ItaliaOggi in collaborazione con l'Università La Sapienza di Roma e Cattolica Assicurazioni e giunta alla...

Chiesa, la Messa rinnovata: da oggi cambia il Padre Nostro, e non solo

Tra le novità apportate dalla Chiesa alla liturgia, il nuovo versetto del Padre Nostro e la possibilità di seguire online le lezioni...

Come passeremo le feste questo Natale? Ecco le regole

Sembra ormai scontato che una settimana prima del Natale si imporrà il divieto di spostamento tra le Regioni, a prescindere dalla fascia...
- Advertisement -