Calcio

Cragno e Castrovilli, la Roma tenta i primi colpi di calciomercato

La Roma vive un periodo convulso e di profondo cambiamento. Dan Friedkin è diventato, da poco, il nuovo proprietario del club (mancano pochi atti per l’insediamento ufficiale) ed i preparativi per cambiare il volto della società giallorossa sono frenetici. Dopo il buon esito delle trattativa tra i due uomini d’affari e la svolta positiva per la costruzione dello “Stadio della Roma“, in casa romanista si pensa a tutti i passi necessari per consegnare a Paulo Fonseca (sarà lui il tecnico del prossimo anno?) una rosa competitiva per la stagione che verrà. Il primo step da completare, ovviamente, sarà indirizzato sul reperimento di un nuovo direttore sportivo che prenderà le chiavi del mercato di Trigoria. Nell’attesa di ufficializzare il nuovo dirigente, i capitolini seguono con interesse due giovani che potrebbero diventare punti fermi del prossimo anno: la Roma, infatti, sarebbe interessata ad Alessio Cragno e Gaetano Castrovilli.

Cragno, obiettivo della Roma (LaPresse)
Cragno, obiettivo della Roma (LaPresse)

Nel segno della “C”: Cragno-Castrovilli vedono il giallorosso?

Nel segno della lettera “C“. Le ultime voci di calciomercato, infatti, vorrebbero la Roma interessata ad Alessio Cragno, estremo difensore del Cagliari ed a Gaetano Castrovilli, centrocampista in forza alla Fiorentina. Secondo quanto riporta “L’Unione Sarda“, il portiere vorrebbe compiere un salto di qualità nella sua carriera: il 26enne, età ancora verdissima per un numero uno, è ricercato dai giallorossi e dall’Inter ma con i capitolini, a differenza dei nerazzurri, avrebbe garantito un posto da titolare. Tommaso Giulini, quindi, potrebbe alzare bandiera bianca con la giusta offerta (cash più contropartite?) per poi gettarsi a capofitto su Salvatore Sirigu, figlio della Sardegna attualmente in rotta con il Torino.

Secondo quanto riportato da “Il Messaggero“, la nuova Roma (come la vecchia, ndr) sarebbe sulle traccia di Gaetano Castrovilli, classe 2002 sotto contratto con la Fiorentina di Rocco Commisso. I toscani sparano alto per il cartellino del giocatore (25/30 milioni di euro) ma i capitolini potrebbero abbassare le richieste inserendo nel pacchetto Alessandro Florenzi e Riccardo Calafiori. Infine, sguardo sempre vigili a Chris Smalling: la nuova proprietà ha riallacciato i rapporti con il Manchester United per prelevare a titolo definitivo lo stopper inglese.

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELL’AUTORE

Pagina Facebook dell’autore

Account Twitter autore

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Back to top button