La Serie A è pronta a riabbracciare Patrick Cutrone. Il giovane classe 1998 è stato ceduto la scorsa estate dal Milan al Wolverhampton e dopo una sfortunata parentesi inglese dove l’attaccante ha trovato poco spazio farà rientro in Italia. La Fiorentina sarà il suo nuovo club, ai gigliati manca un vero e proprio centravanti con Vlahovic che ha mostrato sprazzi di talento ma che è ritenuto ancora acerbo. Intanto un ex attaccante della Fiorentina non sembra totalmente d’accordo sull’acquisto dell’ex Milan.

Manca solo l’ufficialità e Patrick Cutrone sarà un nuovo calciatore della Fiorentina. L’attaccante è alla ricerca di un rilancio visto l’esperienza negativa in Premier League.

Cutrone-Fiorentina: manca solo l’ufficialità

Cutrone alla Fiorentina si farà e manca davvero soltanto il comunicato ufficiale. Tutto fatto con Fiorentina e Wolverhampton che stanno compiendo lo scambio di documenti. La formula è quella di un prestito con obbligo di riscatto fissato a 19 milioni di euro. Il giovane attaccante italiano arriva a Firenze con molte aspettative e con il compito di garantire alla Fiorentina un buon numero di reti.

Graziani: “Cutrone non mi convince”

“Sento parlare di Cutrone, ma a me non appassiona molto. È un giocatore molto simile a Simeone secondo me. Servirebbe uno come Zaza o Piatek, mentre l’ex Milan è una scommessa. La Fiorentina deve trovare un attaccante da 10 gol sennò è dura.”

Ha parlato così l’ex attaccante della Fiorentina Graziani a Radio Bruno. Per Graziani Cutrone non è l’uomo giusto per portare i gol necessari per la ripresa della Fiorentina, che ad oggi è in piena lotta salvezza. Ciò che è certo è che la Fiorentina ha virato su Cutrone regalando a Iachini un’attaccante giovane che è alla ricerca di riscatto in terra toscana.

Graziani, ex attaccante della Fiorentina, si è espresso sull'imminente acquisto di Cutrone da parte dei viola.
Graziani, ex attaccante della Fiorentina, si è espresso sull’imminente acquisto di Cutrone da parte dei viola. Photo credit: ViolaPresses

SEGUICI SU:

PAGINA FACEBOOK

ACCOUNT TWITTER

© RIPRODUZIONE RISERVATA