Il Vicenza vuole ben figurare in Serie B dopo l’ottimo campionato disputato in terza serie che ha permesso la promozione dei biancorossi. Il Romeo Menti freme dalla voglia di respirare grande calcio e la società veneta vuole accontentare i propri tifosi allestendo una rosa in grado di centrare i prossimi obiettivi stagionali. Ragionevolmente, i vicentini partiranno per non retrocedere ma la “licenza di stupire” potrebbe presto impossessarsi della società. A questo proposito, nelle ultime ore circolano insistentemente due nomi per l’attacco di Domenico Di Carlo: si tratta di Alessio Da Cruz e Francesco Forte.

Da Cruz (Credit: Sheffield Wednesday)
Da Cruz (Credit: Sheffield Wednesday)

Il Vicenza riporta Da Cruz in Italia? Piace anche Forte

Cambio radicale in attacco per il Vicenza neopromosso in Serie B. Dopo il possibile interesse per Antonio Di Gaudio, i biancorossi si sarebbero interessati alle prestazioni sportivi di Alessio Da Cruz e Francesco Forte, due attaccanti che hanno già disputato diversi campionati cadetti. L’intento, ovviamente, è quello di regalare a Domenico Di Carlo un reparto offensivo in grado di fare bene nel secondo campionato di calcio più importante d’Italia.

Alessio Da Cruz ha terminato il periodo in prestito allo Sheffield Wednesday giocando 14 partite. Nella prima parte di stagione, invece, aveva vestito la maglia dell’Ascoli scendendo in campo 15 volte e realizzando 5 reti. L’olandese classe 1997, dopo i dissapori con i marchigiani, non ha un buon rapporto con il Parma, detentore del suo cartellino: il club emiliano vorrebbe sbarazzarsi di lui ed il Vicenza potrebbe mettere d’accordo tutti. Secondo biancorossi.net, i veneti potrebbero affondare il colpo.

È finito sotto le luci della ribalta anche Francesco Forte, attaccante della Juve Stabia che ha disputato una stagione straordinaria che non è bastata, però, per evitare la Serie B alle “Vespe” campane. Il calciatore è corteggiato da diversi club ed il Vicenza, adesso, sembra essersi messo in fila per accaparrarsi un bomber che, nella stagione appena archiviata, è stato capace di segnare 17 reti in 32 partite.

Seguici su Metropolitan Magazine

© RIPRODUZIONE RISERVATA