Moda

Da oggi la prima Metaverse Fashion Week a Decentraland, la capitale della moda nel Metaverso

Il mondo della moda decide di buttarsi nell’attrazione del digitale, in arrivo la settimana della moda in una nuova location mai esplorata: il metaverso. Dal 24 al 27 Marzo sfilano nell’universo virtuale di Decentraland alcune delle nostre icone del lusso.

Abbiamo tutti visto le nostre iconiche fashion week a Londra, Milano, Parigi, New York, ma sappiamo tutti che non è finita qui. Decentraland è la nuova capitale della moda dove si svolgerà la prima Metaverse Fashion Week, la location è nel Metaverso di Zuckerberg. La moda è sempre più attratta dalle opportunità del mondo digital, e sperimentare questo universo virtuale con la creatività è la sfida del momento.

Avrà tutto luogo dal 24 al 27 Marzo ed i brand che sfoggeranno i loro look sulla passerella del metaverso sono: Etro, Dolce & Gabbana, Tommy Hilfiger, DKNY, Karl Lagerfeld, Elie Saab. E ancora, Giuseppe Zanotti, Estée Lauder, Philipp Plein, Hogan, Selfridges, AUROBOROS, SHOW studio, DUNDAS, Fresh Couture, Placebo, Forever 21, Perry Ellis America, D-CAVE. Il calendario è pieno e prevede esperienze digitali super immersive variando tra sfilate, presentazioni e after-party.

Una delle location in Decentraland

La moda si fonde con l’intelligenza artificiale, i robot, i beni phygital, la tecnologia wearable in versione luxury: è una vera e propria rivoluzione. Brand, designer e artisti si incontreranno a Decentraland, la piataforma basata su blockchain, che darà lo spazio per questa inedita e nuova settimana della moda ( il calendario si trova su questo link). La tecnologia ha dato un’opportunità alla moda, dando la possibile di esplorare un nuovo strato di creatività e digitalizzazione. Questa fusione tra moda e digitale riduce le distanze tra mondo fisico e quello digitale permettendo di espandere la creatività oltre i limiti della realtà tangibile. Sam Hamilton, direttore creativo delle Decentraland Foundation commenta dicendo: “Decentraland è un mondo virtuale aperto a tutti, e la Metaverse Fashion Week è un evento che permette di conoscerlo e scoprirne la filosofia”.

La MVFW22 si dividerà in vari Fashion Districts: ci sarà uno specifcio dedicato alle griffe del lusso, uno ai marcheri di stretwear ed infine uno dedciato agli eventi collaterali. Ci saranno pop-up store con un focus particolare su quelli giapponesi, all’arte e agli NFT, ed alle creazioni 3D. Il curatore dell’evento, David Cash, dichiara che “Abbiamo voluto dare spazio alla moda in tutte le sue forme possibili”.

Il metaverso e la moda, per Etro, Giuseppe Zanotti e Tommy Hilfiger

Le sfilate saranno l’attrazione principale su cui ci sarà un focus particolare. Il brand Etro il cui catwalk virtuale è previsto il 25 marzo presenta una collezione con l’approccio gender fluid che commemora il nuovo motivo Liquid Paisley, l’interpretazione contemporanea di uno dei codici più iconici presentati dal brand. La palette ha tonalità nuove, fresche e gioiose ed oltre alla sfilata che si terrà nel Luxury Fashion District, Etro esporrà il suo primo pop-up store virtuale per fare shopping e personalizzare i propri avatar con i capi della collezione.

Veronica Etro, Direttrice Creativa della linea donna afferma che “Ho voluto lanciare la nuova capsule Liquid Paisley attraverso un nuovo modo inclusivo di sfilare nel metaverso, dove tutto è possibile. È un messaggio forte per noi, una collezione senza confini di genere in una sfilata aperta a tutti. Da sempre Etro rappresenta il viaggio e questo sarà un nuovo viaggio senza frontiere nella magia del metaverso”.

Etro

Si mette in gioco nel mondo virtuale anche il brand di Giuseppe Zanotti, il brand italiano di calzature. Zanotti fa il suo ingresso nel mondo vistuale collaborando con la community bluechip NFT Deadfellaz e il marketplace neuno. Da questa collaborazione esce un’edizione limitata delle sneakers Cobras di Giuseppe Zanotti, disponibili in forma digital per i propri avatar. Zanotti commenta dicendo che: “Quando abbiamo deciso di prendere parte a questo progetto così innovativo, ho subito pensato alle Cobras. Un modello di sneaker con un’estetica visionaria, che abbiamo lanciato recentemente sul mercato con il rapper americano Young Thug. Il serpente 3D che avvolge il piede è simbolo di potere e trasformazione, quindi rappresenta pienamente lo spirito di questa collaborazione”.

Anche Tommy Hilfiger non si mette da parte anzi, presenterà virtualmente la collezione Spring2022 durante la Metaverse Fashion Week e farà insieme al partner Boson Protocol. Gli utenti oltre osservare la nuova linea potranno anche acquistare articoli fisici e NFT per i loro avatar. Hilfiger commenta dicendo: “Quando ho fondato il brand nel 1985, non avrei mai immaginato di vedere un tempo in cui le settimane della moda si sarebbero tenute in un mondo 3D, completamente virtuale. Mentre esploriamo ulteriormente il metaverso e tutto ciò che ha da offrire, traggo ispirazione dal potere della tecnologia digitale e dalle opportunità che presenta per coinvolgere le comunità in modi affascinanti ed efficaci”.

Back to top button