Games

Demon’s Souls Remake – Trailer review e primi screen per PS5

“Al primo giorno, all’uomo fu concessa un anima, e, con essa, il senno. Al secondo giorno, sopra la terra fu scagliato un irrevocabile veleno: Un Demone divora anime”

Durante l’evento Playstation 5 di ieri, nel vasto parco titoli lanciato da Sony, è stato rivelato anche il futuro Demon’s Souls Remake, che sarà realizzato dagli ormai affidabili ragazzi di Bluepoint Games. Tutti le indiscrezioni di cui vi avevamo parlato qui, sono quindi state confermate.

Demon's Souls Remake - Photo Credits: Web
Demon’s Souls Remake – Photo Credits: Web

Un Remake annunciato

Di un possibile remake per Demon’s Souls se ne è parlato a lungo;si è detto che sarebbe uscito insieme a PS5, e che sarebbe stato realizzato da Bluepoint Games, che avevano già lavorato magistralmente al rifacimento di Shadow of the Colossus. Ebbene, con il reveal di Sony di ieri il remake del titolo From Software è ufficialmente realtà.

Sebbene abbiamo ancora pochissime informazioni e nessuna finestra d’uscita, dal trailer di lancio di Demon’s Souls possiamo già apprezzare la cura per i dettagli e lo stile grafico che il team di Bluepoint ha deciso di usare.

Il trailer d’annuncio riprende in calce il filmato iniziale del capitolo uscito nel 2009 su Playstation 3. ve li riportiamo entrambi, così che possiate fare fin da subito un confronto visivo:

Il Tralier review di demon’s Souls Remake…

Il trailer si apre con un campo largo sui vasti possedimenti di Boletaria. Già da questo primo colpo d’occhio è chiaro il salto di qualità rispetto al precedente capitolo: le cime innevate, le onde del mare che si infrangono su una spiaggia percorsa da esseri vuoti. E infine il cadavere che penzola dalle spire del Dragon God, la cui ombra vola sovrastando su quello che un tempo era il magnifico regno di Boletaria. La cura grafica e tecnica salta subito all’occhio, con uno stile che si richiama a quello di From ma che se ne discosta, rivelando l’impronta tipica del team Bluepoint.

Il trailer a questo punto smette di seguire in calce il filmato iniziale del Demon’s ps3 e ci catapulta nell’azione. Si susseguono rapidamente i luoghi e i nemici cardine della serie: la Torre di Latria, la valle delle tempeste, il castello di Boletaria. E poi l’imponente Tower Knight, il Flamelurker, per fermarsi di nuovo sul Dragon God, che come nel capitolo precedente chiude la cinematica ruggendo le sue fiamme al cielo di quello che è ormai un regno che non c’è più, sulle note di una traccia che richiama quella originale ma che la riarrangia magistralmente.

…supererà le nebbie di Boletaria?

Grazie al sito di Resetera abbiamo già dei possibili screen del gioco. Ve li postiamo qui sotto, ma prendete sempre tutto con le molle:

Graficamente il gioco sembra davvero poter iniziare a mostrare le potenzialità di Playstation 5. Sebbene siano infatti solo degli screen, l’immersività delle ambientazioni sembra essere riuscita a ricreare perfettamente il mood decadente e triste di Boletaria. Gli effetti particellari della luce illuminano infatti i corridoi vuoti del castello e le ambientazioni fatiscenti e abbandonate. Ci chiediamo come il famigerato Ray-Tracing possa effettivamente gestire l’illuminazione del gioco: non vediamo l’ora di vederlo all’opera.

Nell’attesa del primo gameplay, possiamo osservare una telecamera in terza persona spostata alle spalle del nostro cavaliere, seguendo l’impronta action- rpg tipica della serie. Il dubbio più grande che abbiamo è su come il cambio alla guida del progetto tecnico influirà sul gameplay. Già Dark Souls 2, rispetto al primo e al terzo capitolo, aveva un gameplay leggermente differente che andava a cambiare i moveset e l’approccio al combattimento dei giocatori. Speriamo quindi che oltre ad una grafica spettacolare, i ragazzi di Bluepoint si siano soffermati anche a riprendere fedelmente il gameplay di From, e perché no, a migliorarlo.

Cosa ci aspettiamo da Demon’s Souls Remake

Oltre ai miglioramenti grafici e una ricostruzione del world building del gioco, a Bluepoint chiediamo la stessa cura profusa per Shadow of the Colossus. Proprio l’ottima riuscita di quest’ultimo, un piccolo capolavoro, ci fa ottimamente sperare per questo remake. Vorremmo poi un ampliamento delle mappa e del mondo di gioco. Demon’s potrebbe far sentire il peso dei suoi anni, soprattutto rispetto alla vastità degli ultimi Souls e a Bloodborne. E ci chiediamo poi come verrà gestita la componente Online. Le World Tendency di Demon’s Souls furono una interessantissima novità all’epoca, gettando le basi per le meccaniche Online di From. Tuttavia non furono mai più riprese in questo senso, e un loro svecchiamento potrebbe essere fondamentale per la serie.

Demon's Souls Remake - Photo Credits: Web
Demon’s Souls remake – Photo Credits: Web

Non ci resta quindi che attendere ulteriori novità sul titolo. Sperando di vederlo al lancio con PS5 (cosa che riteniamo poco probabile), ci aspettiamo di averlo tra le mani a metà del 2021. Riteniamo infatti che si eviteranno accavallamenti con il prossimo Elden Ring, che merita una sua finestra personale.

Continuate a seguirci su Facebook e Instagram per tutte le novità su PS5 e i nuovi titoli Sony!

Back to top button