Formula 1

Derby Ferrari: Carlos Sainz e Charles Leclerc ormai vicinissimi

Grande e inaspettata conferma Carlos Sainz, ora a pochissimo margine da Charles Leclerc. Con un distacco di appena 6.5 punti tra i due, è un sorprendente derby quello interno alla Ferrari. Smentiti ora i diversi scetticismi di inizio 2020 al suo arrivo nel team, dovuti anche alla separazione da Sebastian Vettel. Commenti che avrebbero decisamente preferito la scelta di Daniel Ricciardo. Quello che doveva essere il possibile scudiero del monegasco, rivoluziona così il suo ruolo tra i piloti del Cavallino. Partito da una scomoda posizione, adesso l’avventura dell’iberico a Maranello sembra essere stabile e, per certi versi, davvero sorprendente.

Derby Ferrari: Carlos Sainz e Charles Leclerc vicini in classifica

Sempre più stupefacenti le prestazioni di Carlos Sainz, che si rivela una vera e propria conferma a due GP dal termine della sua prima stagione da pilota di Maranello. Con una vettura comparabile, risulta infatti decisamente al di sopra di Ricciardo, con ben 40.5 punti di distanza.

Possibile una classifica piloti con l’ex McLaren davanti? Non desterebbe sicuramente poca sorpresa. Clamoroso, però, è l’equilibrio tra lo spagnolo e il monegasco all’interno del box Ferrari. Da considerare di certo per Charles Leclerc le diverse sfortune con i ritiri ed una continua prevalenza negli scontri diretti, sia in qualifica che nella gara effettiva. Margine comunque del tutto ridotto tra i due, di soli 6.5 punti. Un acceso e interessante duello quello che ci si aspetta quindi in questi ultimi due Gran Premi, con una rivalità che farà sicuramente salire il livello del team.

Senza dubbi sembra invece essere Mattia Binotto sui futuri traguardi di Leclerc. Queste le sue parole riportate sul Corriere dello Sport:

“Siamo pienamente convinti che sarà l’uomo che diventerà il prossimo campione del mondo. Se e quando la Ferrari produrrà una macchina capace di battagliare per il titolo, sarà Leclerc a guidare questa campagna”.

Una grande fiducia da parte del team principal. Non pare tuttavia attualmente essere da meno Carlos Sainz, che vorrà vivere un 2022 di altrettante sorprese. La Ferrari ha i futuri campioni del Mondiale di Formula Uno (l’anno decidetelo voi) all’interno dello stesso box?

Seguici su Metropolitan Magazine.

Liliana Longoni

(credit foto – pagina Twitter Scuderia Ferrari)

Back to top button