Calcio

Di Francesco, dalla semifinale Champions all’oblio degli esoneri: rischia ancora!

Un turbine negativo. Un gorgo dal quale Eusebio Di Francesco, attuale mister dell’Hellas Verona, sembra non riuscire più ad uscire. Gli scaligeri, che negli scorsi anni si sono resi protagonisti di ottimi campionati di massima serie sotto la guida di Ivan Juric, sono a zero punti dopo tre partite di Serie A. E la quarta sarà contro la lanciatissima Roma di Josè Mourinho. Un segno del destino per il tecnico abruzzese: proprio con i giallorossi, infatti, l’ex Sassuolo ha raccolto l’ultima vera gioia della sua carriera arrivando alle soglie della finalissima di Champions League. Fu il Liverpool (e qualche decisione avversa dell’arbitro) ad estrometterlo dall’ultimo atto della massima competizione europea per club. Da quel momento in poi, l’ex campione d’Italia con i giallorossi ha conosciuto soltanto amarezze su amarezze culminate da esoneri a ripetizione. Adesso rischia anche a Verona.

Una carriera in picchiata: Di Francesco rischia l’esonero anche all’Hellas Verona

Qualcuno salvi Eusebio Di Francesco da un destino che sembra accanirsi sempre più. Dopo aver assaggiato la portata principale del grande calcio europeo, il mister abruzzese ha sperimentato soltanto esoneri. Il suo matrimonio con la Roma termina la stagione che segue quella splendida cavalcata in Champions League fermata dalla bestia nera Liverpool e da decisioni clamorosamente sbagliate dell’arbitro di turno. Sembra l’inizio di una carriera scintillante, una piccola affermazione in una piazza bollente come quella della Capitale, ma da quel momento qualcosa si è (irrimediabilmente?) rotto.

Le ultime stagioni passate in panchina sono state estremamente negative: esonero anzitempo dalle panchine di Sampdoria e Cagliari, società rinate dopo il suo allontanamento. La scommessa fatta dall’Hellas Verona, almeno fin qui, sembra non essere vincente: in questa sua nuova avventura, il mister ha totalizzato zero punti dopo aver perso consecutivamente con Sassuolo, Inter e Bologna. Calendario complicato, è vero, ma la classifica resta comunque preoccupante. Anche perché nella prossima giornata arriva la Roma di Josè Mourinho al Bentegodi: sarà un’altra serata di passione? Intanto, le voci su un possibile esonero aumentano sempre più: sarebbe il colpo del ko ad una carriera che qualche anno fa sembrava essere sbocciata definitivamente all’ombra del Colosseo. Intanto, secondo Gianluca Di Marzio, la società sembra aver deciso per la separazione…

Seguici su Metropolitan Magazine

Pagina facebook Hellas Verona Style

Adv
Adv
Back to top button