Una lista di cinque film Disney unite dall’amore per l’avventura e il valore dell’amicizia che, se non avete visto, vi conviene recuperare.

In questo periodo di quarantena il tempo libero è tanto. Forse il problema è proprio questo: con tutto questo relax rischiamo di non sapere cosa fare e cadere in stati di noia.

Ecco per voi una serie di pellicole della Disney che potrebbero esservi sfuggite e con le quali rifugiarvi in splendidi mondi di amicizia e avventura!

Le avventure di Bianca e Bernie

Il film è incentrato sulle avventure di due topolini: Bianca e, appunto, Bernie. L’idea è nata da una serie di romanzi scritti negli anni sessanta da Margery Sharp, come l’omonimo “Le avventure di Bianca e Bernie” e “Miss Bianca al Castello Nero”.

Il film, che insegna la solidarietà e l’eroismo usando come protagonisti due piccoli topolini innamorati è incentrato sulla Società Internazionale di Salvataggio, un’organizzazione di topi segreta. La Società, con sede a New York (dove troviamo anche i piccoli avventurieri), è dedicata ad aiutare le vittime di rapimento in tutto il mondo.
I due topolini protagonisti sono quindi l’elegante Miss Bianca e il suo co-agente, il nervoso usciere Bernie. A seguito di una riunione con la Società Internazionale di Salvataggio i due si avviano a salvare Penny, una bambina orfana tenuta prigioniera nella “palude del Diavolo” dalla cacciatrice di tesori Madame Medusa.

Bianca e Bernie, Disney – fonte: google

Assolutamente consigliato, è un film cui traspare solidarietà e senso di unione, utili più che mai in un momento come questo. Una curiosità: è il primo film della Disney che ha avuto un sequel: Bianca e Bernie nella terra dei Canguri.

Atlantis: l’impero perduto

Con citazioni che vanno da Jules Verne con Ventimila Leghe sotto i Mari fino a Platone con la sua storia di Atlantide, il film riesce a rivisitare il mistero della città sommersa in una chiave del tutto nuova, sempre sulla scia della solidarietà e dell’eroismo.

Il film è ambientato a Washington, nel 1914. Milo, un giovane ricercatore linguista e ragazzo un po’ introverso, lavora come tuttofare all’Istituto di ricerca Smithsonian. Nel frattempo si concentra sui suoi studi riguardo la misteriosa Atlantide, il tutt tra una pausa e l’altra del suo lavoro di manutenzione della caldaia. Le sue ricerche lo porteranno verso il possibile luogo dove sarebbe nascosto il “Diario del Vecchio Pastore”, un manoscritto che mostrerebbe una via per arrivare alla città perduta. Dopo che, però, la sua ennesima richiesta di finanziamento per i suoi studi viene rifiutata, una donna misteriosa, tale Helga Sinclair, si introduce in casa sua e gli propone un viaggio misterioso che ci porterà oltre ogni immaginazione.

Milo in una scena di Altantis, film della Disney – fonte: google

Film consigliatissimo sotto ogni punto di vista: personaggi, dialoghi, ambientazione e morale finale. Un vero peccato che sia così poco conosciuto!

Oliver and Company

Anche qui i riferimenti letterari sono evidenti. Il gattino randagio, cucciolo della sua specie inserito in uno spietato mondo, altri non è che la versione felina di Oliver Twist. Ispirato al romanzo di Charles Dickens, il giovane Oliver è quindi un gatto, la banda del ricettatore Fagin è formata da cani e l’intera storia è ambientata nella caotica New York dei nostri tempi.

Oliver nell’omonimo film Disney – fonte: google

Oliver, unico gattino a non venire adottato dallo scatolone abbandonato che vedremo all’inizio del film, inizierà (per fame, principalmente) ad avventurarsi nei meandri di Manhattan. Dalle sue avventure incontrerà i personaggi più disparati, e il suo animo ingenuo lo porterà a fidarsi degli animali sbagliati. Una storia di formazione ma anche di avventura, con tratti da spezzare il cuore. Consigliatissimo.

Red e Toby Nemiciamici

E anche qui concludiamo con una storia straziante, anche se stupenda. La storia parla di un cucciolo di volpe che, sopravvissuto per miracolo ad una battuta di caccia, si ritrova nella casa di un’anziana signora. La donna, dall’animo gentile, lo chiama Red e decide di occuparsi di lui. Accanto alla sua casa però, vive uno spietato cacciatore che sta allevando un piccolo cane da caccia: il giovane Toby sarà per lui un aiuto per uccidere. Ma i due cuccioli iniziano a giocare insieme e tra loro inizia una splendida amicizia, la quale dovrà però affrontarne di ogni.

Red e Toby Nemiciamici, film Disney – fonte: google

Un film sull’amicizia che insegna veramente tantissimo, ma non senza qualche lacrima. Assolutamente da vedere.

Mucche alla riscossa

Questo è un film che andrebbe visto almeno una volta l’anno. Ha, a mio parere, lo stesso mood comico e tagliente della pellicola Dreamworks Galline in fuga, anch’esso sottovalutato ingiutsamente.

Mucche alla Riscossa by Disney – fonte: google

Ambientato nel vecchio West, il film è incentrato su un bizzarro trio di vacche da latte che si ritrovano a scoprire che la loro fattoria è sotto pignoramento. A quel punto la sfacciata e avventurosa Maggie, la compassata e corretta Mrs. Calloway e la svampita e spensierata Grace decidono di fare qualcosa. Ma hanno un piano. Tutto cuò che devono fare è catturare un famigerato ladro di bestiame. Con la sua taglia riusciranno a salvare la loro idilliaca fattoria dal pignoramento. I dialoghi tra le tre mucche (e anche gli altri personaggi) sono veramente inestimabili, in questa storia che fa vedere come l’unione fa la forza e come nelle più grandi avversità la speranza che nasce da un gruppo, che crede fermamente in ideali comuni, sia la via per la salvezza. Capolavoro.

In conclusione: recuperate questi capolavori Disney!

Spero che questa lista di pellicole Disney personalmente selezionate da me vi possa allietare durante i lunghi giorni di quarantena che ci aspettano. E ricordate:

#iorestoacasa

Intanto, per saperne di più su MMI seguici qui.

ANCHE SU
FACEBOOK
INSTAGRAM

© RIPRODUZIONE RISERVATA