MovieNerd

Disney Plus e l’errore con i Simpson

Forse non molti sapranno che Disney Plus aveva compiuto un errore tecnico con lo streaming dei Simpson, ma che fortunatamente hanno sistemato. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

L’errore

L’errore che Disney Plus ha compiuto sta nel formato in cui è stata portata la serie sulla piattaforma.
I Simpson, la serie animata di Matt Groening nata nel lontano 1989, è stata trasmessa per ben 19 stagioni in formato 4:3. Questo fino al 2009, anno in cui è stata convertita nel formato 16:9.
Bene, la piattaforma di Topolino ha pensato potesse essere una buona idea portare tutta la serie direttamente in 16:9, probabilmente per migliorare la qualità.
Peccato però che in questo formato buona parte dei visual jokes andavano a perdersi perché tagliati nel nuovo formato.

La rabbia dei fan dei Simpson

Ovviamente questo ha fatto stranire non poco i fan dell’amata famiglia gialla, dato che le “battute visive” nascondevano spesso informazioni importanti ai fini della trama della puntata.
Vi riporto qui un tweet con un esempio:

La risposta di Disney Plus

Ovviamente Disney Plus non ha mancato di riconoscere l’errore e di sistemare il tutto il prima possibile.
Gli episodi dei Simpson incriminati sono, infatti, disponibili in formato 4:3 dal 28 maggio, cosa necessaria dato che questa piattaforma è l’unica su cui è possibile guardare la famiglia di Groening.
Possiamo quindi guardare la serie animata senza perderci nulla!

Disney Plus Simpson - Photo credit: web
I Simpsons, disponibili su Disney Plus – Photo credit: web

Lo sapevate? Cosa ne pensate? Fatecelo sapere!

Seguici su
InfoNerd
Instagram
Facebook

Adv

Federica Giorgi

Nata a Roma nel 1999. Studia Comunicazione, tecnologie e culture digitali alla Sapienza. Appassionata di cinema, serie tv, videogiochi, fumetti e tutto ciò che concerne l'universo Nerd.

Related Articles

Back to top button