Disneyland Smart Tour: perlustrando Adventureland

Siamo quasi giunti alla fine del nostro tour virtuale nel parco Disney di Parigi. Nell’ultimo “Disneyland Smart Tour” abbiamo visitato la zona Frontierland, luogo in cui si respira l’aria dell’America del 1800. A questo punto scopriamo la di Disneyland adiacente: Adventureland, il posto in cui gli ospiti possono partire all’avventura!

Disneyland Smart Tour: Adventureland

Ingresso di Adventureland a Disneyland Paris.
Photo credit: Pieter Crudenaire

Per entrare ad Adventureland possiamo passare da Frontierland oppure direttamente dalla piazza di fronte al castello. Anche questa volta scegliamo quest’ultimo accesso. Già prima di passare sotto all’insegna che indica l’inizio della terra a tema avventura ci accorgiamo che ci stiamo dirigendo in un posto diverso. Infatti, le aiuole iniziano ad essere meno verdi, presentano solo qualche pianta posta su un suolo sabbioso.

Disneyland Adventureland - Il passaggio di Aladdin.
Photo credit: Pieter Crudenaire

L’ingresso ad Adventureland ci porta in un luogo orientale, non ci stupiamo nel trovare una galleria ispirata ad Aladdin proprio accanto alla porta d’ingresso.

Dentro all'attrazione di Aladdin
Photo credit: Pieter Crudenaire
Dentro all'attrazione di Aladdin.
Photo credit: Pieter Crudenaire

Proseguendo per la via siamo circondati da piccole palazzine e di fronte a noi gli alberi sembrano sempre di più. Scegliamo la via sulla destra e notiamo che la vegetazione aumenta, prestando attenzione possiamo anche vedere dei pappagallini finti appollaiati sui pali di legno. Arriviamo ad Adventure Isle, un’isola al centro di Adventureland che ospita la nave dei pirati, la grotta di Peter Pan, la casa sull’albero e tanti percorsi da scoprire. Continuando per questa strada ci avviciniamo all’attrazione Pirati dei Caraibi, una dark ride sull’acqua che ci porta dentro ad una storia piratesca.

Disneyland Adventureland - Insegna di Adventure Isle, nave dei pirati.
Photo credit: Pieter Crudenaire

Se invece scegliamo di proseguire dritti, dopo la zona da cui siamo entrati, l’ambientazione intorno a noi si trasforma ricordando un paesaggio africano. Anche da questa parte troviamo un ponte per accedere all’isola, ma scegliamo ancora di proseguire e notiamo che il paesaggio intorno a noi cambia ispirandosi a quello indiano. Le principali differenze sono nella pavimentazione, nell’aspetto degli edifici e nella vegetazione sempre più presente. Alla fine della via troviamo l’attrazione di Indiana Jones, una montagna russa a bordo di carrellini che rispecchia completamente il tema di Adventureland.

Un dettaglio della montagna russa ispirata a Indiana Jones a Disneyland Paris ad Adventureland.
Photo credit: disneylandparis.com

Curiosità su Adventureland

Nella zona orientale, le palazzine che stanno ai bordi delle strade sono volutamente rovinate per aumentare l’impressione di stare in un luogo del passato.

Anche nei parchi in California e a Tokyo esiste un’attrazione ispirata ad Indiana Jones, ma la struttura e il tema è diverso da quello di Parigi. Indiana Jones non è un film di casa Disney, ma compare nei parchi a tema grazie ad un accordo con George Lucas, che aveva già collaborato per l’installazione di giostre a tema Star Wars.

La giostra Pirati dei Caraibi è presente anche in California, in Florida e a Tokyo. Walt Disney ha assistito alla progettazione di questa giostra, ma è morto poco prima dell’inaugurazione. Partendo dall’ispirazione dell’attrazione, è stata realizzata la famosa serie di film omonima. Nel 2017 la giostra del parco è stata aggiornata e sono stati aggiunti animatronic di Jack Sparrow e Barbossa, amati personaggi dei film.

Disneyland Smart Tour, il cuore di Adventureland: Adventure Isle

Uno degli accessi all'isola al centro di Adventureland a Disneyland Paris.
Photo credit: Pieter Crudenaire

L’isola che abbiamo già nominato si trova al centro di Adventurland e costituisce circa il 40% dell’intera land. Si tratta di un luogo che si può quasi considerare come un’attrazione, poiché l’intrattenimento principale riservato agli ospiti consiste nel passeggiare tra le vie dell’isola scoprendo tutti i segreti che nasconde. Come succede spesso nelle varie aree tematiche del parco, esplorando Adventure Isle ci dimentichiamo di essere a Disneyland e veniamo catapultati in luogo completamente nuovo.

Adventure Isle
Photo credit: Pieter Crudenaire

Scegliamo di accedere all’isola seguendo il percorso vicino all’attrazione di Indiana Jones. Ci ritroviamo su un ponte sospeso in mezzo alla natura dal quale vediamo spuntare la nave dei pirati che già si vedeva dall’altro lato di Adventureland. Sotto di noi abbiamo l’acqua che circonda l’isola e possiamo individuare tante decorazioni, come resti di zattere o barche. Passando dal ponte che sembra sorretto solo dalle corde, fino a passerelle delimitate da canne di bambù, per l’intero tragitto siamo immersi nel verde.

Arrivati in quello che pare il punto più alto del ponte possiamo lanciare uno sguardo d’insieme a tutto quello che ci circonda: grotte, acqua, alberi, tanti percorsi alternativi sottostanti e ancora la nave dei pirati da una nuova prospettiva.

Al centro di Adventure Isle passando sui ponti.
Photo credit: disneylandparis.com

Punti d’interesse

Durante la nostra passeggiata per le vie di Adventure Isle i principali punti d’interesse sono:

  • Skull Rock: la roccia che riprende quella di Peter Pan che si trova proprio al fianco della nave pirata. Qui vicino troviamo l’accesso a Fantasyland, quindi Peter Pan è quasi il ponte tra fantasia e avventura.
Skull Rock
Photo credit: Pieter Crudenaire
  • Le Ventre de La Terre: consiste in un gruppo di grotte e gallerie che stanno alla base di un grosso tronco d’albero.
  • La Cabane des Robinson: dalle grotte possiamo scegliere di salire seguendo un percorso di scalini fino a raggiungere la casa della famiglia Robinson costruita dopo il naufragio. Arrivati in cima possiamo osservare indisturbati la casa e anche godere di un bellissimo panorama.
Dettaglio della casa sull'albero dei Robinson ad Adventureland a Disneyland Paris.
Photo credit: disneylandparis.com

La nostra fuga virtuale a Disneyland con l’esplorazione di Adventureland si conclude qui, la prossima settimana partiremo alla scoperta di Discoveryland!

Seguici sui social:
Facebook
Instagram

Elisa Scaglia

© RIPRODUZIONE RISERVATA