Gossip e Tv

Donatella Moretti, curiosità e vita privata della cantante di “Quando Vedrete Il Mio Caro Amore”

Donatella Moretti, cantante e speaker radiofonica è nota sin dagli anni sessanta quando si apprestava a debuttare n nel mondo della musica partecipando al Cantagiro con il brano L’Abbraccio aggiudicandosi il terzo posto.

Oggi l’artista 79enne sarà tra gli ospiti del salotto di Serena Bortone “Oggi E’ Un Altro Giorno”, a partire dalle 14:00 su Raiuno. Il brano L’Abbraccio avvia la carriera musicale della Moretti che ottiene un contratto con la label RCA  per la quale incise altri 45 giri e, l’anno successivo, il suo primo album Diario di una sedicenne, un concept album arrangiato da Ennio Morricone e che contiene il suo brano di maggior successo Quando vedrete il mio caro amore.

Donatella Moretti, il debutto al Cantagiro ed il successo in Spagna

Ritorna al Cantagiro nel 1963 con Cosa fai dei miei vent’anni , La legge dell’amore (1964), Ti vedo uscireal Cantagiro (1965): il brano ottenne un Disco d’oro in SpagnaChiaro di luna sul mare (1966. Nel 1967 sale sul palco del Teatro Ariston per il Festival Di Sanremo con il brano Una ragazza. Nel 1971, in occasione del passaggio alla casa discografica King, intraprese una collaborazione con alcuni dei più importanti cantautori italiani che scrissero per lei gran parte dei brani del disco Storia di storie, con le firme di Fabrizio De André, Lucio Battisti, Mogol, Gino Paoli, Umberto Bindi, Giorgio Gaber, Sergio Endrigo, Bruno Lauzi, Sergio Bardotti. Nel 1972 debuttò come conduttrice televisiva (Senza tanti complimenti, incontro con i cantautori registrato alla RAI di Milano e proseguito l’anno successivo dagli studi di Torino con il titolo E tu che ne dici? Nel 1975, Plurale femminile, insieme a Milly. Partecipò inoltre, con Io per amore, a Canzonissima 1972.

Ritorna alla musica nel 1975 con Piano prodotto da Shel Shapiro sotto lo pseudonimo D.M. System Orchestra. Durante gli anni ottanta, pur continuando ad incidere dischi, si dedicò soprattutto alla conduzione di programmi Radio Rai (tra cui Mille e una canzone e Carta bianca, quest’ultimo accanto al giornalista sportivo Massimo De Luca). Ha iniziato a interessarsi anche di canzoni per bambini incidendo nel 2000 l’album Zucchero filato in collaborazione con il maestro Luis Bacalov e Loriana Lana, per poi approdare alla musica sacra, un ambito che tuttora la vede in attività fra dischi e recital.Il 19 giugno 2020 torna con un nuovo album dal titolo 2020, arrangiato e prodotto da Luigi Piergiovanni e distribuito dalla sua Interbeat, anticipato dal singolo La cura accompagnato da un videoclip.

Seguici su

Facebook, Instagram, Metrò

Back to top button