Calcio

Donnarumma, vince Raiola: il portiere passa al Paris Saint-Germain

Gianluigi Donnarumma al Paris Saint-Germain: manca soltanto l’ufficialità per celebrare un rapporto che, nelle ultime ore, ha subito un’accelerata consistente da parte dei francesi che hanno piazzato il grandissimo colpo a parametro zero. Nonostante Keylor Navas avesse da poco rinnovato il suo contratto fino al 2024, la società transalpina degli sceicchi ha prelevato l’estremo difensore italiano ormai ex Milan: ha vinto, ancora una volta, Mino Raiola.

Donnarumma al Paris Saint-Germain: manca solo l’ufficialità

Un matrimonio quasi scontato quello tra il portiere titolare della Nazionale di calcio italiana ed il Paris Saint-Germain: i francesi (che quest’anno hanno vinto solo la coppa di Francia) erano una delle pochissime squadre che avrebbe potuto accontentare la richiesta economica del potente procuratore. Alla fine, Gianluigi Donnarumma si trasferirà a Parigi firmando un contratto di cinque anni a 12 milioni di euro netti a stagione. Esattamente la richiesta fatta al Milan che Paolo Maldini non ha mai accettato.

L’e rossonero, quindi, lascia la Serie A dopo aver esordito appena 16enne: i tifosi della Juventus, in questa vicenda, sono i più afflitti perché hanno sperato, fino alla fine, di vedere alla Continassa il portierone. Indifferenza o quasi (certamente rabbia) per i sostenitori del Milan che, ormai, si erano arresi all’idea di separarsi dal loro numero uno. Certo, perdere Gianluigi Donnarumma a costo zero è una perdita economica, in questi tempi di crisi globale, non di poco conto. Adesso, l’estremo difensore nato in Campania dovrà rivaleggiare con Keylor Navas, fin qui assoluto titolare dei pali parigini, per il posto in squadra. Da questa vicenda, ovviamente, esce nuovamente vincitore Mino Raiola che ha ottenuto per il suo assistito ciò che chiedeva ai meneghini.

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button