Attualità

Dpcm e feste private: come ricevere ospiti in casa secondo il nuovo decreto

Il premier Conte – intervenuto in conferenza stampa – ha assicurato che il Governo non intende mandare le forze dell’ordine nelle case per vigilare sul rispetto delle norme anti Covid-19. Tuttavia, è affidato al buon senso dei cittadini il contenimento del contagio. Grazie al nuovo Dpcm di ottobre, appunto, sono vietate le feste private e il numero massimo di persone che si potranno accogliere in casa è 6. Come fare se si attendono ospiti? Ecco le regole da seguire per rimanere in sicurezza.

Dpcm e feste private: le regole da seguire

Avere vicini di casa “amici” anziché “nemici” non è mai stato più importante di adesso. Con il nuovo Dpcm e le strette sulle feste private, infatti, le segnalazioni di eventuali violazioni delle norme potrebbero derivare proprio dagli inquilini “ficcanaso”. Ricevere a casa più di 6 persone è vietato dal decreto, ma gli ospiti possono comunque accomodarsi in casa utilizzando la mascherina. Come garantire la sicurezza? Rispettando le norme che siano stati abituati a seguire: igienizzare le mani e le superfici, mantenere le distanze di almeno un metro e indossare i dispositivi di protezione.

“Vi invitiamo ad evitare feste e party nelle abitazioni“, ha detto il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa mentre tentava di spiegare le orme del nuovo Dpcm. Le nuove norme di contenimento “comporteranno sacrifici ulteriori – ha poi aggiunto -, ma siamo convinti che rispettando queste misure potremmo evitare di far ripiombare il Paese in un lockdown generalizzato“.

In attesa del Natale, comunque, gli italiani si chiedono come potranno festeggiare le ricorrenze con un massimo di 6 persone esterne al nucleo familiare. L’importante, per molti, è decidere chi fare entrare a casa e non stabilire il numero legale di ospiti concessi.

Back to top button