Dragster elettrico, 5300 cv per uno 0-200 in meno di 1 secondo

Foto dell'autore

Di Redazione Metropolitan

Dragster elettrico – Arriva anche nelle competizioni americane l’onda elettrica con un mostro da 5300 cv. Il progetto nasce da una casa australiana, la HyperPower Technologies, che ha spinto al massimo il concetto di propulsione elettrica.

Dragster elettrico – Questione di tempo

Era solo questione di tempo questo sbarco nel mondo delle gare più spinte d’America. Ci ha pensato la HyperPower Technologies a portare un “mostro” con prestazioni inumane. La casa australiana dopo uno sviluppo attento tra la parte motoristica e il telaio ha rilasciato alcuni dei dati raccolti negli ultimi test effettuati. La potenza sviluppata è di 1000 kW (1360 cv) per ogni singolo motore, pertanto la potenza totale è di 4000 kW (5440 cv) vista la quadrupla propulsione.

Dragster elettrico
Parte della propulsione elettrica – Photo Credit: caradvice

Gli altri dati rilasciati dalla casa costruttrice di questo capolavoro ingegneristico hanno spaventato anche i grandi appassionati della serie: uno scatto bestiale da 0 a 200 km/h in soli 0.8 secondi! Per raggiungere i 530 km/h solo 3.7 secondi, che metterà a dura prova il pilota del mostro elettrico. L’azienda australiana ha anche annunciato la velocità massima raggiunta dal mezzo nei test: oltre 600 km/h per la vettura dragster di casa HyperPower Technologies.

Riuscirà a fare breccia nel cuore degli americani o nonostante le prestazioni incredibili si preferirà il motore tradizionale?

SEGUICI SU :