Gossip e Tv

Drusilla Foer, chi è il fratello Gherardo: “Ho perso due sorelle in un brutto incidente aereo”

Data di nascita: 23 luglio 1945. Ma Drusilla Foer non ama molto parlare della sua età, preferisce piuttosto definirsi una ragazza anticonformistaribelle nonostante le sue nobili origini e irrequieta per la vita privilegiata a cui è stata destinata.

Della sua vita privata ciò che conosciamo finora – ma che verrà ampliato e approfondito in Tu non conosci la vergogna – è che ha un fratello, Gherardo, e due sorelle scomparse in un tragico incidente aereo. Ha due due nipoti, Ginevra e Giacomo, e con quest’ultimo sembra avere in comune la passione per l’arte e la cultura.

Se parliamo di amore, Drusilla è stata sposata prima con un texano, matrimonio fallimentare chiusosi dopo il tradimento di lui, e poi con Hervé FoerDufur, sfortunatamente deceduto.

Drusilla Foer è stata la grande protagonista di Sanremo 2022. L’artista non si è lasciata spaventare dal famoso palco dell’Ariston portando così in scena un donna forte e soprattutto autoironica. Intervistata da Serena Bortone a Oggi è un altro giorno, Drusilla Foer ha parlato dell’amore per il suo secondo marito, conosciuto all’estero. Di origini belghe, Hervé aveva discendenti nobili e faceva parte della famiglia Dufour, legata al mondo dolciario. L’attrice, scossa dall’emozione, ha dichiarato: «Una decina di anni fa tornavo dal Belgio, dove vivevo con mio marito. Sono tornata addolorata dalla scomparsa di mio marito, ero triste. Difficile trovare un uomo così. Lui è stato il mio ultimo amore». Drusilla dopo la morte dell’amato Hervé non ha più avuto nessuna relazione sentimentale. Vediamo ora insieme quale tragedia ha colpito la sua famiglia

Drusilla Foer ha alle spalle una tragedia familiare. La nobildonna infatti è cresciuta con un fratello, Gherardo, e due sorelle, che sono purtroppo morte prematuramente a causa di un incidente aereo. Ai microfoni di Serena Bortone ha ammesso: «Eravamo quattro fratelli, un fratello maggiore e due gemelle. Queste ultime due non ci sono più, sono morte in un incidente aereo. Ero una bambina lunga, senza forme, la mia visione di quel periodo era limitata al mio aspetto seduttivo pari ad un ologramma. Mi piacevano dei ragazzi».

Back to top button